Influenza H1N1: Sale a 4 numero delle vittime, ultimi decessi in Veneto e Lombardia

Influenza H1N1: Sale a 4 numero delle vittime, ultimi decessi in Veneto e Lombardia

[ad#Juice 160 x 600][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

TREVISO, 17 GEN. – Anche in Italia, come in altri paesi europei, si registrano le prime vittime del virus H1N1. Giovedì è morta nell’ospedale di Conegliano Veneto, a Treviso, una donna di 41 anni, ricoverata domenica scorsa e affetta da gravi patologie tra cui il diabete. La paziente è risultatata positiva al tampone dell’H1N1. Un’altra vittima, sempre giovedì, al Policlinico di Milano, dove è morto un egiziano di 48 anni, l’uomo era debilitato fisicamente da una grave patologia renale. L’assessore regionale alla Sanità Luciano Bresciani non ha confermato si tratti di H1N1 mancando l’esito del tampone virologico, voci di corridoio, però, lascerebbero pochi dubbi. Il primo decesso in Italia per influenza A è avvenuto all’ospedale di San Daniele del Friuli, Udine, dove alcuni giorni fa è morta una donna di circa 40 anni, cardiopatica, il secondo si è registrato in Puglia, nell’ospedale di Lecce, dove un uomo diabetico di 51 anni,ricoverato l’8 gennaio è deceduto in poco tempo.

E’ grave, invece, la donna indiana 25enne, ricoverata al San Matteo di Pavia, collegata alla macchina salva-polmoni. La giovane è stata costretta a partorire alla 32esima settimana di gravidanza, per evitare il contagio al figlio. A Pavia sarebbero ricoverate altre tre persone in condizioni meno proccupanti.  Altri due casi si registrano al San Raffaele di Milano e al San Gerardo di Monza. Ricoverato per influenza A anche uomo di 50 anni a Bologna e altri due di 54 e 46 a Roma al Policlinico Gemelli.

Anche in Puglia si segnalano cinque o sei casi gravi. Un 38enne è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Tatarella di Cerignola, ma non sembra in pericolo di vita, mentre una donna di 60 anni, di Barletta, è stata trasferita dal ‘Dimiccoli’ all’ospedale torinese ‘Molinette’, un 51enne di Tricase, nel Leccese, è stato portato al ‘San Raffaele’ di Milano. Ricoverata in terapia intesiva in un ospedale del Barese, anche una ragazza 23enne marocchina. Il ministro della Salute, Ferruccio Fazio rassicura: “Siamo in una situazione di epidemia influenzale stagionale che quest’anno comprende anche l’H1N1 e il vaccino copre anche questo virus. Le persone a rischio è bene che si vaccinino ma, ripeto, non siamo in pandemia”.

Cristina Reggini

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.