Tumori, una forma rara ma insidiosa di neoplasia

Tumori, una forma rara ma insidiosa di neoplasia

Bologna, 11 novembre 2010 – Arriva sabato a Bologna “Uniti contro i GIST”, la prima campagna di informazione rivolta alle persone affette da tumori stromali gastrointestinali (GIST), una forma rara ma insidiosa di neoplasia che in Italia colpisce da 500 a 1.000 persone ogni anno.

Stato della ricerca, opzioni terapeutiche ma soprattutto condivisione dell’esperienza della malattia sono al centro dell’incontro tra medici e pazienti, che si svolge sabato 13 novembre nell’Aula Chiantore (padiglione 8 ) dell’Istituto L.A. Seragnoli dell’Azienda Ospedaliera Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, in via Massarenti 9 a Bologna con il coordinamento del prof. Guido Biasco del Dipartimento di Oncologia Medica dell’Istituto di Ematologia ed Oncologia “Seragnoli” dell’Università di Bologna.

Caratterizzati fino a pochi anni fa da un esito particolarmente rapido e infausto, con una sopravvivenza non superiore ai 12 mesi in fase metastatica, dopo l’avvento di imatinib nella terapia i GIST sono diventati malattie controllabili dal farmaco, che ne impedisce la progressione.

[ad#Juice Banner][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

Leave a Reply

Your email address will not be published.