CREMONA, CROLLO PIATTAFORMA SUL PO, TROVATO CADAVERE DEL TRENTINO GIUSEPPE AGOSTINI

TRENTO, 21 NOV. – E’ stato rinvenuto nelle acque del Po, a Boretto, in provincia di Reggio Emilia, il corpo di Giuseppe Agostini, il trentino di 47 anni disperso dal pomeriggio di sabato 7 novembre, quando un gruppo di venditori dell’azienda ‘Folletto’ fini’ in acqua a Casalmaggiore, nel Cremonese, per il crollo di una zattera posta all’esterno di un ristorante galleggiante.

L’uomo era caduto nel fiume assieme a 13 persone, in posa per una foto ricordo. Tutti erano riusciti a guadagnare la riva incolumi. L’unico a essere portato via dalla corrente fu proprio Agostini.

Redazione

[ad#Google Adsense Banner City]

Leave a Reply

Your email address will not be published.