MILANO, ARRESTATI 5 GIOVANI ANARCHICI DEL CENTRO SOCIALE ZERO DI PORTA TICINESE

MILANO, ARRESTATI 5 GIOVANI ANARCHICI DEL CENTRO SOCIALE ZERO DI PORTA TICINESE

[ad#Google Adsense Banner]

MILANO,13 NOV.Stamane , alle ore 6 , blitz del nucelo operativo dei carabinieri di Milano nel centro sociale Zero di Porta Ticinese. Cinque i giovani arrestati con le accuse di rapina e lesioni personali per fatti accaduti ad ottobre scorso : Valerio Ferrandi , 24 anni , i ventenni Paolo Polari e Mattia Zonza , Martino Gualzetti, 21 anni e infine Marcelo Yara Marin, 23 anni.

Secondo la ricostruzione dei militari , il gruppo il 2 ottobre scorso avrebbe chiesto alla libreria Cusl all’interno della’Università statale in via Festa del Perdono , di fare circa 800 copie di volantini; alla consegna dei volantini il gruppo si sarebbe rifiutato di pagare e non solo:i giovani avrebbero anche aggredito con calci e pugni, oltre che con minacce verbali, i dipendenti della libreria.

Al momento solo Valerio Ferrandi ,storico esponente dell’antagonismo anarchico, figlio di Mario, l’esponente di Prima Linea che nel 1977 uccise l’agente Antonino Custrà durante una protesta studentesca, è in carcere con l’accusa di rapina e lesioni. Gli altri ragazzi sono agli arresti domiciliari. La Digos ha individuato in Paolo Polari l’autore della scritta “-6” sulla pensilina di un autobus in corso di Porta Venezia , subito dopo l’uccisione di 6 militari italiani a Kabul.

Francesca Modugno

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.