Bollettino Coronavirus Italia: le statistiche del 24 Marzo

L’Oms ha parlato di «barlume di speranza» ma si è affrettato ad aggiungere che «è ancora molto, molto presto» per fare valutazioni ottimistiche circa la frenata nel numero dei contagi da Coronavirus in Italia.

L’ultimo bollettino ufficiale della Protezione civile, comunicato nell’appuntamento quotidiano dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli, parla di 743 nuove vittime, il che porta il totale dei morti a 6.820. Il numero delle persone attualmente positive sale intanto a 54.030 pazienti, con 3.612 nuovi contagiati. Complessivamente sono state colpite dal virus 69.176 persone su un totale di 296.964 tamponi effettuati. Quanto alle guarigioni, nelle ultime 24 ore sono guariti 804 pazienti, per un totale di 8.326.

I pazienti ricoverati in strutture ospedaliere con sintomi sono 21.937, di cui 3.396 in terapia intensiva. 28.697 sono invece le persone in isolamento domiciliare in tutta Italia.

I deceduti fino a ieri erano in tutto 6.077, oggi se ne aggiungo 743, per un totale di 6.820. I casi positivi fino a ieri erano 50.418 per un totale di 63.927 persone colpite. Nel dettaglio, nel precedente punto della Protezione civile, c’erano 18.910 contagiati in Lombardia, 7.220 in Emilia-Romagna, 4.986 in Veneto, 4.529 in Piemonte, 2.358 nelle Marche, 2.301 in Toscana, 1.553 in Liguria, 1.414 nel Lazio, 929 in Campania, 771 in Friuli Venezia Giulia, 914 nella Provincia autonoma di Trento, 688 nella Provincia autonoma di Bolzano, 862 in Puglia, 681 in Sicilia, 605 in Abruzzo, 556 in Umbria, 379 in Valle d’Aosta, 343 in Sardegna, 280 in Calabria, 89 in Basilicata e 50 in Molise.

Leave Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.