MONZA, ELICOTTERO SI INABISSA NELLE ACQUE DEL LAGO DI VARESE: IL TRAGICO SCHIANTO DI MARCELLO GABANA

MONZA, ELICOTTERO SI INABISSA NELLE ACQUE DEL LAGO DI VARESE: IL TRAGICO SCHIANTO DI MARCELLO GABANA

[ad#Google Adsense Banner]

MILANO, 14 NOV. Marcello Gabana, presidente dell’Acqua Paradiso Monza, è morto. Il suo elicottero, un Ecureuil As 350B3 pilotato da Simone Detomi, era in volo da Verbania a Calcinato ma attorno alle 13 si è inabissato nelle acque lago di Varese. Impossibile ricostruire la dinamica della tragedia. probabile un guasto al motore. Un testimone ha raccontato di aver visto l’elicottero bloccarsi in volo e immediatamente dopo precipitare e sparire nelle acque del lago. Ma anche le avverse condizioni meteo potrebbero essere concausa dell’incidente. Per le stesse ragioni infatti non è potuto intervenire l’elicottero di soccorso, e il corpo del presidente Gabana e quello del suo pilota sono stati recuperati dai Vigili del Fuoco.

CHI ERA GABANA – Marcello Gabana lascia la moglie Daniela Grandi e tre figlie, Giulia, Claudia e Sofia. Gabana aveva 65 anni, dal 2002 era presidente del club di pallavolo di Montichiari, di cui era già stato sponsor fin dalla metà degli anni ’80. Il suo marchio Gabeca (cementi) è stato per oltre vent’anni sinonimo di pallavolo nel Bresciano. Con tanto di due Coppe delle Coppe vinte (1991 e 1992). Come detto, dopo qualche stagione di lontananza, Gabana era tornato alla grande in società, in qualità di presidente. Nel frattempo la sua attività imprenditoriale si è molto diversificata: con vini, acque minerali, cave, edilizia, discariche, ecologia. A partire dal 2004/05 il club ha assunto la denominazione che ha tuttora: Acqua Paradiso, l’azienda di acque minerali di proprietà dello stesso Gabana.

Redazione


[ad#Google Adsense Banner City]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.