Napoli-Bologna: formazioni, orario e dove vederla

Napoli-Bologna: formazioni, orario e dove vederla

E rieccoci: mille storie stanno per incontrarsi nel bel mezzo del campionato. Soprattutto quella che riguarda Simone Verdi, mancato acquisto del Napoli, e proprio la squadra azzurra: insomma, nel cammino verso lo scudetto dei partenopei, potrebbe anche arrivare un piccolo sgambetto dal passato che non si è fatto futuro.

E chissà cosa proverà, Verdi: in una partita in cui sarebbe stato il protagonista indiscusso se messo dall’altra parte. Da potenziale arma in più a pericolo, ora, per Maurizio Sarri: la Juve ha vinto e si è portata a più due, obbligatorio non sbagliare per i napoletani. E obbligatorio poi proseguire con convinzione e senza paura: del resto, non sarebbe la prima volta che un picco d’emozione giochi un tiro mancino a Insigne e compagni.

DOVE VEDERLA

Al San Paolo, ribadiamo, Napoli e Bologna per la ventiduesima giornata di Serie A. Sotto il sole partenopeo, ci saranno le telecamere di Sky, che trasmetterà la partita sia sul canale Sky Calcio 1 HD che in diretta simulcast su Sky Supercalcio HD. Inoltre, a proiettare le immagini del match ci penserà anche Mediaset Premium via digitale terrestre sui canali Premium Sport 2 e Premium Sport 2 HD. La gara sarà inoltre visibile in streaming sui canali online Sky (skygo.sky.it) per tutti gli abbonati al pacchetto calcio. Stesso servizio per gli abbonati Premium con Premium Play.

LE FORMAZIONI

Finalmente, per il Napoli, torna a disposizione dal primo minuto Marek Hamsik: dopo l’errore che spaventò tutti nell’ultima gara di campionato, lo slovacco ha poi smaltito la febbre che l’aveva relegato in panchina a Bergamo. Mario Rui, poi, avrebbe vinto il ballottaggio con Maggio sull’out di sinistra, mentre davanti Callejon-Mertens-Insigne restano i titolarissimi dell’attacco. Non ce la fa invece Albiol: al suio posto, spazio a Vlad Chiriches.

E il Bologna? In settimana le mancanze in difesa si stavano facendo sentire. Poi Donadoni, per sua buona sorte, ha ritrovato all’ultimo istante De Maio e lo stesso Maietta, ad ora di gran lunga favorito su Helander in mezzo alla difesa. Mbaye confermato, così come Masina nonostante qualche titubanza di troppo nelle ultime uscite. Dzemaili sta bene e ritorna dal primo minuto, come ai vecchi tempi: con lui, spazio alle geometrie di Pulgar e agli inserimenti di Poli. Infine, la qualità di Palacio a supporto dei gol di Destro. E Simone Verdi che…sì, dovrà fare solo il Simone Verdi. Sassolini nelle scarpe a parte.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, De Maio, Maietta, Masina; Poli, Pulgar, Dzemaili; Verdi, Destro, Palacio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.