La Juventus lavora al futuro: nel mirino Icardi, Jorginho e Locatelli. Chi va via? Le ultime sulle mosse di calciomercato della Juventus tra possibili acquisti e dolorosi addii

Un occhio alla stagione corrente e l’altro a quella che verrà. Le grandi squadre sono già a lavoro per costruire la formazione in vista della prossima stagione e quando si tratta di programmazione in Italia esiste una società regina assoluta: la Juventus. Anche i bianconeri, come tutte le imprese, dovranno fare i conti con la crisi economica dovuta al Coronavirus. L’effetto del Covid sulle casse ha influito con introiti mancanti da oltre 50 milioni di euro, che aggiunto ai debiti pregressi porta il buco in bilancio a 113 milioni di euro. Dunque il diktat del prossimo mercato è semplice: ridurre i costi.

Calciomercato Juventus, chi può partire

Ecco perché a lasciare Torino saranno molto probabilmente i calciatori con ingaggi più esosi. Tra questi ci sono Rabiot e Ramsey, che non hanno mai convinto appieno da quando sono arrivati alla Juventus. Le loro cessioni alleggeriranno il monte ingaggi, ma servirà anche una vendita eccellente. Ecco perché l’addio di Cristiano Ronaldo diventa sempre più probabile. I 30 milioni annui di stipendio del portoghese sono fin troppi esosi anche per una società solida come quella del presidente Agnelli. L’alternativa sarebbe cedere alle lusinghe dalle big europee per la cessione di Dybala, in modo da incassare una cifra vicina ai 100 milioni di euro che possa rimpolpare le casse.

Calciomercato Juventus, i possibili acquisti

Dai soldi ricavati si partirebbe all’assalto per i nuovi acquisti. Il nome in cima alla lista di Paratici è quello di Mauro Icardi. L’affare, soltanto sfiorato un paio di stagioni fa, sembra maturo per andare in porto. Wanda Nara ha spesso ammiccato ai bianconeri e gli affari in quel di Milano la spingono al ritorno in Italia. La trattativa con il PSG, inoltre, non pare impossibile. I parigini sono in lizza per l’acquisto di Messi, che a sua volta dovrebbe lasciare il Barcellona. Ecco perché qualche cessione d’oltralpe sarà necessaria.

Importanti investimenti sono previsti anche a metà campo. Un altro calciatore interessato al ritorno in Italia è Jorginho. L’agente lo sta proponendo a più formazioni e la Juventus non è del tutto insensibile al suo arrivo. L’altro colpo a centrocampo porta a Manuel Locatelli. Il gioiello del Sassuolo si sta imponendo in questo campionato ed è destinato a diventare un pilastro della Nazionale Italiana. Insomma i movimenti di mercato della Juventus sono già cominciati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.