Scambio Dzeko-Sanchez, a chi conviene di più tra Inter e Roma? La trattativa sta infiammando gli ultimi giorni di calciomercato invernale: ma a chi converrebbe?

dzeko sanchez

Gli ultimi giorni di calciomercato invernale sono concentrati su una trattativa che potrebbe svoltare questa sessione: il possibile scambio tra Dzeko e Sanchez. Inter e Roma sono infatti a lavoro per chiudere questa trattativa che avrebbe del clamoroso. Ma andiamo con ordine.

Scambio Dzeko-Sanchez, come nasce l’idea

L’affare nasce su espressa richiesta del club giallorosso. Da quale giorno, infatti, a Roma è esploso il caso Dzeko-Fonseca, che ricorda in qualche modo il recente strappo del Papu Gomez (passato al Siviglia, ndr) con Gasperini all’Atalanta. Il centravanti e l’allenatore portoghese hanno discusso in allenamento, con i calciatori capitolini che minacciarono di non partecipare alla seduta a Trigoria, sono servite tre ore di discussione e chiarimenti per fa rientrare il caso, almeno con il resto della squadra. Al momento i margini per ricucire i rapporti tra Dzeko e Fonseca non esistono. Ecco perché la società valuta la cessione dell’attaccante.

L’idea sarebbe quella di cedere Dzeko all’Inter in cambio di Alexis Sanchez. La trattativa presenta non poche complicazioni, soprattutto economiche, ma ciò che i tifosi e gli appassionati si stanno davvero chiedendo è a quale delle due formazioni convenga di più concludere l’affare.

Sanchez all’Inter è considerato l’alternativa ai titolari Lukaku e Lautaro Martinez. Dzeko è il capitano (ormai diventato ex, con la fascia passata a Pellegrini) e leader: rappresenta il calciatore più forte della Roma. Eppure l’intenzione del club è chiaro: meglio avere un nuovo attaccante, piuttosto che lasciare Dzeko in tribuna per il resto della stagione.

A chi converrebbe tra Inter e Roma?

Idea che ha un senso, ma forse tecnicamente non convince più di tanto. Cedendo Dzeko, la Roma resterebbe soltanto con Borja Mayoral come centravanti di riferimento, mentre Sanchez sarebbe l’ennesima seconda punta/ esterno all’interno della rosa giallorossa, che già conta calciatori come Mkhitaryan, Carles Perez, Zaniolo e Pedro con caratteristiche simili a quelle del cileno. All’Inter, invece, il bosniaco andrebbe a colmare la posizione di vice-Lukaku da sempre scoperta. Inoltre le qualità di Dzeko gli permetterebbero di giocare anche insieme al belga, oltre che allo stesso Lautaro. Con queste premesse è facile dedurre che – almeno sulla carta – a guadagnarci da questo scambio sarebbero senz’altro i nerazzurri.

Detto ciò, al momento l’affare è in stand-by in quanto ai giallorossi non piace l’idea di accollarsi il pesante ingaggio di Sanchez. Per ora tutto è fermo, ma c’è tempo fino alle ore 20 dell’1 febbraio per cercare una soluzione. Il calciomercato potrebbe così chiudersi con un vero botto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.