Jorginho aspetta un bambino dall’amante: avete visto lei chi è?

Non c’è pace per Jorginho. L’ex calciatore del Napoli, oggi al Chelsea, sta occupando le prime pagine dei tabloid britannici. No, non si tratta delle gesta in campo dell’italo-brasiliano, ma piuttosto di quanto ha fatto sotto le lenzuola.

Già, perché Jorginho – secondo quanto riportato da The Sun – avrebbe prima mandato alcuni messaggi hot alla traduttrice del Chelsea, poi avrebbe iniziato una relazione con un’altra donna.

Jorginho divorzia: aspetta un bambino dall’amante Catherine Harding, l’ex di Jude Law

L’ex giocatore del Napoli aspetterebbe un bambino da una nuova fiamma: Catherine Harding. La donna è nota per aver avuto in passato una relazione con l’attore Jude Law, aspetterebbe infatti un bambino da Jorginho. E non solo, il regista della nazionale avrebbe anche divorziato dalla storica compagna Natalia negli scorsi mesi, prima di incontrare la collaboratrice del club inglese. La notizia, per ora, non ha ancora trovato conferme in canali ufficiali, ma trova grande spazio sui tabloid britannici.

LE FOTO DI CATHERINE HARDING:

Non solo l’amante, messaggi hot alla traduttrice del Chelsea

Come detto, però, Jorginho si è dato un “gran da fare” nell’ultimo periodo. Il calciatore – riferisce ancora The Sun – avrebbe iniziato a mandare messaggi decisamente spinti ad una collaboratrice del Chelsea, la traduttrice Elisa Scalon.

Peccato che il fidanzato della donna, Aaron Hughes, avrebbe scoperto i messaggi proprio la sera prima di partire per le vacanze in Sri Lanka con la sua ragazza. Il ragazzo ha affermato che Jorginho ha rovinato la sua relazione. Aaron ha anche fatto sapere che Elisa avrebbe incontrato il brasiliano poco dopo aver iniziato a lavorare con il Chelsea. Pare che l’ex Napoli abbia iniziato a parlare con la ragazza fino a insospettire il suo fidanzato. Quando andò in tournée in Giappone con la squadra, lui le chiese se fosse accaduto qualcosa, ma la ragazza negò tutto non sapendo però che sarebbe stata scoperta poco dopo.

LE FOTO DI ELISA SCALON:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.