Calciomercato Juventus, ritorno al passato: Marco Borriello in prestito dal Genoa

TORINO, 18 GENNAIO – Piazzato il primo colpo in vista della stagione 2013/2014, rimane sempre urgente il reperimento di una punta entro il 31 gennaio. Ad un attacco  che non punge per come dovrebbe, si aggiungono anche alcuni acciacchi fisici: con Bendtner fuori fino a marzo e Vucinic alle prese con una fastidiosa tendinopatia che ne limitano l’utilizzo, ad allarmare ulteriormente Antonio Conte sono le condizioni di Quagliarella, uscito anzitempo nell’allenamento di ieri a causa di un’infiammazione al tendine del muscolo adduttore lungo della coscia sinistra.

Ecco quindi che allo stato attuale il tecnico salentino può disporre al 100%  solo su Giovinco e Matri. Situazione assai precaria se si tiene conto dei tanti impegni che si susseguiranno nelle prossime settimane. L’ultima idea di Marotta, quindi, è un ritorno al passato: Marco Borriello. Constata la difficoltà di arrivare a Ciro Immobile, ecco che i bianconeri starebbero pensando al ritorno dell’attaccante napoletano, decisivo nella seconda parte della scorsa stagione con 13 presenze e 2 reti rivelatesi poi fondamentali nella vittoria finale dello Scudetto.

L’attaccante del Genoa ha dalla sua il fatto di conoscere già l’ambiente e gli schemi di Conte e potrebbe rivelarsi una carta utile per l’immediato. Ma nulla è scontato quando si ha a che fare con Enrico Preziosi. Intervenuto a Tuttomercatoweb.com, il presidente del Genoa ha detto che “Borriello non andrà alla Juve”, assicurando che il centravanti rimarrà ancora in rossoblu. A sbloccare l’affare in favore dei bianconeri potrebbe essere Reto Ziegler, terzino che la Juve si sta impegnando a portare sotto la Lanterna. In alternativa ci sarebbe sempre Lisandro Lopez del Lione, una pista che i bianconeri continuano a monitorare.

Calogero Montalbano

APPRFONDIMENTI  Bologna, poker e salvezza acquisita

Leave a Reply

Your email address will not be published.