Calciomercato Milan, la cessione di Abate apre le porte a Santon e Nainggolan

MILANO, 15 GENNAIO – In casa rossonera continua il progetto di un mercato indirizzato verso i giovani. Il sacrificio per seguire questa strategia sarebbe quello di Abate, dalla cui cessione alle Zenit il Milan ricaverebbe circa 12 milioni. Ecco, quindi, che partirebbe l’assalto di Galliani a Santon e ad Astori. Il nervo scoperto, tra infortuni e giocatori non piu’ giovanissimi, è pero’ il centrocampo: si lavora, in tal senso, a Nainggolan del Cagliari(15 i milioni chiesti da Cellino, circa la cifra guadagnata dalla cessione di Pato).

Sul fronte cessioni, Acerbi potrebbe accasarsi al Genoa, e nell’operazione il Milan vorrebbe garantire l’arrivo in rossonero, a giugno, di Mattia Perin, portiere in forza al Pescara, ma di proprietà della squadra ligure.

Riccardo Rollo

APPRFONDIMENTI  Bologna, poker e salvezza acquisita

Leave a Reply

Your email address will not be published.