Calciomercato Milan: Carroll, il dopo Ibrahimovic?

Calciomercato Milan: Carroll, il dopo Ibrahimovic?

Calciomercato Milan: Carroll, sarebbe il colpo giusto per entusiasmare tutti, il giocatore del Liverpool potrebbe arrivare in prestitoMILANO, 10 LUGLIO – Iniziato con poca passione, soprattutto da parte dei tifosi, il raduno del Milan. Silvio Berlusconi è partito per la Sardegna, lasciando Galliani a sbrogliare le matasse.

“Adriano compraci un campione, vogliamo la Champions”, quanto cantano i tifosi a Milanello, ma l’ad reputa il mercato del Milan “strachiuso, perchè se nessuno parte, nessuno arriva”.

La dirigenza di via Turati non ha nessuna intenzione di andare in deficit di bilancio e la famiglia Berlusconi non è più disposta a risanarlo, quindi ha necessità di vendere, in particolare cercherà di cedere uno tra Ibrahimovic, Boateng e Robinho, per i quali non ci sono offerte.

I giocatori con certi stipendi non sono più alla portata dei club italiani. Ibra è arrivato due anni fa, il suo sbarco nel 2012 non sarebbe stato possibile, perché il suo ingaggio non è compatibile con il momento economico italiano. Dobbiamo trovare i giocatori, non i grandi nomi”, spiega Galliani.

La missione di questa stagione è fare un passo avanti in Champions e provare a puntare allo scudetto, c’è anche un consiglio per Allegri: “Dobbiamo ripartire da zero, come fosse il primo anno. L’anno scorso ci davano per super-favoriti, ci è mancato un pizzico di cattiveria. Nella corsa scudetto Milan e Juve restano un gradino sopra le altre, ad Allegri chiedo che diminuisca il numero di infortuni, ad Ambrosini che faccia di più il capitano dopo gli addii di tanti campioni: il Milan ha cambiato pelle”.

Giustamente il Milan cerca di tenere un profilo basso, ma non serve a vendere gli abbonamenti, che intanto procedono a rilento. Così all’orizzonte si apre lo spiraglio Carroll, sarebbe il colpo giusto per entusiasmare tutti, il giocatore del Liverpool potrebbe arrivare in prestito.

Carroll, il dopo Ibrahimovic?

L’attaccante dei Reds, 23 anni, si è fatto conoscere dai più agli ultimi Euro 2012. Il Liverpool ha cambiato allenatore e Carroll potrebbe non avere più molto spazio, infatti il nuovo manager Rodgers vorrebbe cambiare lo stile della squadra, giocando più palla a terra, tipo il Barcellona.

Nel frattempo è rientrato Aquilani, e l’allenatore tiene d’occhio la situazione Paulo Henrique Ganso, che non ha rinnovato con il Santos, così la punta inglese potrebbe partire per Milano.

Si dice che la trattativa sia aperta, Carroll piace molto anche a Piersilvio, che lo reputa molto simile ad Ibrahimovic per fisicità.

Il club rossonero chiede il prestito secco di una anno e da Livepool rispondono così: “è qualcosa che prenderei in considerazione. Non dirò che non lascerò mai andare via nessuno perché se fra due settimane un giocatore viene ceduto mi verrebbe rinfacciato. Quando si parla di prestiti, e questo vale non solo per Andy, ci possono essere dei benefici a lungo termine per un club. Un giocatore altrove può maturare esperienza e una società può’ ritrovarsi un calciatore migliore, con più fiducia, sempre meglio che lasciarlo in panchina per gran parte della stagione. Andy viene dato sempre nel mirino di questa o quella squadra – aggiunge Rodgers – ho parlato col giocatore durante le vacanze ma non ci sono stati sondaggi per lui”.

Gli inglesi aspettano solo una mossa.

Flavia Pugliese
dot.flaviapugliese@yahoo.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.