Juventus-Milan, sfida infinita. La vigilia della semifinale di ritorno di Coppa Italia

Massimiliano Allegri butta acqua sul fuoco: “La terna arbitrale deve stare tranquilla e noi dobbiamo aiutarla”.

Juventus-Milan, sfida infinita. La vigilia della semifinale di ritorno di Coppa Italia

MILANO, 19 MARZO – La sfida infinita tra Juventus e Milan va in scena domani sera nel quarto atto della stagione ( compreso trofeo Berlusconi) allo Juventus Stadium, per il ritorno della semifinale di Coppa Italia, in cui il Milan proverà a ribaltare il 2 a 1 subito all’andata.

Il tecnico Rossonero Massimiliano Allegri in conferenza stampa di vigilia , prova a calmare gli animi che si erano accesi dopo la gara di campionato a San Siro terminata 1-1 con  il gol annullato a Muntari e dribbla le polemiche : “Dovrà essere una bella partita e basta. Sarà intensa perche entrambe puntiamo alla finale. Credo che sarà cattiva calcisticamente e non ci saranno discussioni”.

Il tecnico continua sulla scelta arbitrale designata – “La terna arbitrale deve stare tranquilla e noi dobbiamo aiutarla”- sottolinea . Una  dichiarazione che sembra più un auspicio e non una convinzione. Alla domanda  sulle assenze, il tecnico non ha dubbi? : “Chi ha giocato fin ora ha dato ottime  garanzie ; sono sereno, domani faremo una buona gara. Rientra Mexses  e ci sarà Sedorf  a disposizione. Boateng valuterò oggi se portarlo a Torino, ma credo che tornerà sabato per la Roma. Robinho e Van Bommel invece non sono ancora pronti, mentre Abbate ha bisogno di una decina di giorni ancora”.

Il tecnico Rossenero è dunque convinto di poter ribaltare il risultato, consapevole di affrontare una Juve ritrovata e che domenica a Firenze a eguagliato il record di Capello alla Juve ,con 28 risultati consecutivi di imbattibilità nel 2005. Allegri è sicuro che le ombre di Roma e Barcellona non incideranno nella testa dei giocatori, ma il verdetto lo darà il campo domani sera.

Ivan Avolio

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.