Calciomercato Juventus: Robben non rinnova, Paratici si inserisce

Calciomercato Juventus: Robben non rinnova, Paratici si inserisce

TORINO, 19 MARZO (Bnsport) – Alla luce del progetto quinquennale stipulato da Agnelli co, la Juventus sembra chiaramente intenzionata a scuotere il mercato italiano con un colpo da primato, per dare un forte segnale  alla concorrenza. Con i proventi che arriveranno dallo Stadium e le cessioni degli esuberi, ormai parcheggiati stabilmente nel comodo salotto della tribuna, i bianconeri potranno contare su un tesoretto abbastanza consistente per rilanciare l’icona del club anche in ottica europea.

Alla tavola rotonda di famiglia prenderà parte  Antonio Conte, che ha espresso a chiare lettere la volontà di partecipare attivamente al piano di rilancio. Si dovrà ascoltare il suo parere tecnico, stabilendo insieme l’identikit del futuro alfiere di Madama. L’uomo in grado di sconvolgere gli equilibri di un intero reparto e di frantumare le flebili gerarchie interne costruite dallo spogliatoio. Per attitudini caratteriali e inclinazioni tecniche fuori dalla norma, a Torino cercasi leader.

Da almeno due settimane la Juve ha inviato i suoi emissari in Germania per monitorare da vicino la situazione Robben. L’olandese volante del Bayern ha il contratto in scadenza nel 2013, e Rumenigge ha proposto un rinnovo da nababbo sulla base di 10 milioni di euro l’anno più eventuali premi. Il si del giocatore tarda ad arrivare, e tale situazione di stallo ha incuriosito Paratici, che ha deciso di approcciare con l’entourage del giocatore per rendere noto l’interesse del club.

Il Bayern secondo quanto trapela dalla Bild, noto giornale tedesco, non vuole privarsi del giocatore, ma qualora lo stesso dovesse declinare la proposta, il club bavarese sarà costretto a mettere sul mercato l’olandese, perchè in scadenza nell’estate 2013. I problemi ci sono, la Juve ha fiutato una reale opportunità di inserirsi, e sta cercando di anticipare i tempi onde evitare spiacevoli sorprese, City e Psg nella fattispecie. Operazione complessiva da 40 milioni, commissioni incluse, che potrebbe essere modificata a ribasso se la Juve riuscisse a strappare la volontà del giocatore, o a rialzo causa agguerrita concorrenza.

Mario Lorenzo Passiatore

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.