Calciomercato Inter: Villas Boas nel futuro, con tanti saluti a Snejider!

Calciomercato Inter: Villas Boas nel futuro, con tanti saluti a Snejider!

MILANO, 6 MARZO – Tra progetti futuristici e idee rivoluzionarie, rimane di stretta attualità il rilancio del club, mortificato dagli ultimi nebulosi risultati sportivi e dall’acerrima critica del tifo organizzato. Moratti in regia, preferisce guardare senza intervenire, per non mettere mano nuovamente al portafoglio in un periodo transitorio e chiaramente di passaggio. Si guarda al di là della stagione corrente, e le intenzioni sono quelle di un restyling a partire dai meandri societari per finire con i giocatori.

Il siluramento di Villas Boas da parte di Abramovich non è passato inosservato in corso Vittorio Emanuele, e presto lo stesso patron potrebbe organizzare un blitz a Londra per far traslocare lo Special Two sotto la Madonnina. Chiaro che il figlioccio di Mou oltre alle pretese economiche chiede delle garanzie di carattere tecnico, con libertà di scegliersi gli uomini con cui lavorare, staff e non solo. La famosa carta bianca, potere decisorio su l mercato sempre nei limiti dei parametri societari.

Operazione che ricorda molto quella intrapresa con il mago di Setubal, quando al tavolo delle trattative indicò nomi e cognomi dei potenziali acquisti con il conseguente placet presidenziale. Tutto dipenderà dalla volontà del presidente, se vorrà tornare nuovamente ad investire pesantemente, oppure ridimensionare l’organigramma alla luce del tanto decantato fair play finanziario.

Villas Boas aveva stilato la lista della spesa ad Abramovich per la stagione successiva, ma il licenziamento ha stroncato le flebili speranze di una nuova riconferma. Fernando mediano del Porto, Alvaro Pereira terzino uruguagio sempre dei lusitani, e Hulk, che ha una clausola rescissoria da mondo dei balocchi. Qualora Villas Boas e Moratti si abbracceranno, il portoghese difficilmente sarà accontentato sui tre pupilli. La certezza è una sola, l’ex assistente di Mou plasma le sue creature con il 4-3-3, per cui in ogni caso a fare le valigie sarà Snejider.

Mario Lorenzo Passiatore

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.