Italia-Usa 0-1: Dempsey fredda Buffon. Secondo ko consecutivo per gli azzurri di Prandelli

Italia-Usa 0-1: Dempsey fredda Buffon. Secondo ko consecutivo per gli azzurri di Prandelli

GENOVA, 29 FEBBRAIOE’ tempo di Nazionale, per fortuna dirà qualcuno. Già, perchè delle polemiche scoppiate in questa settimana non se ne poteva più, il calcio, il pallone era ormai passato nel dimenticatoio. Per fortuna ci ha  pensato Prandelli a riportare le cose sulla giusta via, o almeno ci ha provato.

L’Italia che stasera alle 20:45  affronterà al ‘Luigi Ferraris’ di Genova  gli USA,  è ricca di sperimentazioni e di esclusioni eccellenti, vedi Chiellini e De Rossi, e di qualche debutto come quello del granata Ogbonna sulla quale il ct Prandelli ripone una buona fiducia.

Ma il vero test da cui il selezionatore aspetta risposte è quello dell’attacco, con la nuova coppia Matri-Giovinco. I lenti recuperi di Rossi e Cassano, quest’ultimo ieri in visita alla squadra,  costringono ad inventarsi un attacco nuovo, visto anche le non convocazioni di Balotelli e Osvaldo per rispettare quel codice etico che pare abbia più valore delle qualità tecniche. Prandelli, farà  dunque di necessità virtù.

Un codice etico sulla quale si è espresso anche il tecnico USA, quel Klismann che ritorna a Genova dopo 15 anni: “ il codice etico di Prandelli? Lo capisco  benissimo. Deve avere un gruppo che tira nella stessa direzione. Poi ogni caso è diverso. Un codice etico è importante nella società, prima ancora che nello sport. Il rispetto è importante in ogni ambito della vita”.

LA GARA ITALIA-USA 0-1

Si parte con la palla nei piedi degli azzurri. Subito un lancio di Nocerino per Matri: Howard esce così così.
5′ prima occasione per gli azzurri: cross di Maggio, Thiago Motta a centro area colpisce di prima, Howard para.
11′ Johnson vola sulla destra, scarica al centro, Dempsey tocca per Shea: tiro fuori non di molto.
20′ Giovinco stoppa bene e prova il tiro di prima intenzione di sinistro da posizione defilata: parato in due tempi da Howard.
25′ rete annullata all’Italia. Matri pescato in area da un tocco di Giovinco segna. Ma l’azione era ferma per fuorigioco.
30′ Motta apre a sinistra per Marchisio che cerca in area Giovinco, fermato in corner. Sugli sviluppi di un corner Criscito ci prova da fuori area: parato.
35′ punizione Usa dalla trequarti. Bolide centrale di Dempsey, Buffon respinge coi pugni.
40′ Dempsey viene steso da Nocerino ai 30 metri dalla porta di Buffon. Bradley la mette in mezzo, il portiere azzurro esce e libera.
Finisce 0-0 il primo tempo al Ferraris: azzurri piuttosto spenti e raramente pericolosi.

Inizia il secondo tempo. Doppia sostituzione nell’Italia: entrano Montolivo e Chiellini, fuori Criscito e Nocerino.
50′ Pirlo verticalizza per Giovinco, fermato dal guardalinee per un fuorigioco inesistente. Howard comunque aveva respinto la conclusione.
55′ USA IN VANTAGGIO: DEMPSEY
Cross di Bradley, Altidore spalle alla porta stoppa e fa la sponda per Dempsey: rasoterra vincente e 1-0.
60′ Doppia sostituzione per Prandelli: fuori Motta e Matri, in campo Borini e Pazzini.
L’Italia ora si schiera con un vero e proprio tridente, con Pazzini centrale e Borini e Giovinco esterni.
62′ Pazzini smista per Borini che prova la conclusione: parata di Howard.
70′ Giovinco entra in area, ottimo l’intervento in chiusura di Bradley.
74′ Cherundolo cercando di evitare l’angolo ma favorisce Giovinco: sul cross pennellato dalla formica atomica non arriva nessuno.
76′ Ogbonna converge e ci prova dal limite dell’area: conclusione inguardabile.
79′ cresce la pressione dell’Italia. Pirlo serve Abate, cross basso, Goodson anticipa Pazzini. Sul corner il tiro di Borini viene ribattuto da Howard.
84′ Intraprendente Borini che crossa bene da destra, Howard manca l’uscita, ma nessuno degli attaccanti azzurri ne approfitta.
86′ Giovinco frana in area e protesta. Poi Chiellini di testa manda alto.
89′ Italia alla ricerca disperata del pareggio ma De Rossi sbaglia l’ultimo passaggio.
Quattro minuti di recupero.
92′ Montolivo sfiora il pareggio: inseimento di De Rossi, sponda aerea di Pazzini e bomba di Montolivo: palla fuori di poco.
Finisce qui: Italia sconfitta dagli Usa 1-0, secondo k.o. consecutivo per gli azzurri di Prandelli.

Ivan Avolio

Leave a Reply

Your email address will not be published.