Calciomercato Milan: Derby indigesto per Ibrahimovic, ritorna il mal di pancia

Calciomercato Milan: Derby indigesto per Ibrahimovic, ritorna il mal di pancia

MILANO, 16 GENNAIO – Avete presente la sensazione che si prova quando si vede un film per tre volte consecutive? Cominci a stufarti, anticipi le battute dei protagonisti, perdi le emozioni e i sentimenti che hai provato la prima volta. Ecco, adesso provate ad immaginare il remake del colossal “Ibra’s Stomach-ache” (Il Mal di Pancia di Ibra) perché probabilmente, ancora una volta, sarà il film dell’estate.

Tutto è cominciato ieri sera. su Facebook Ibra suona la carica per l’imminente derby di Milano e annuncia spavaldo: “Oggi vedremo chi comanda in città”, sicuro di una facile vittoria. Le cose non vanno così purtroppo e il Milan perde 1 a 0 subendo una pioggia di critiche per la mancanza di gioco offensivo.

Dagli spogliatoi giunge la voce di uno Zlatan arrabbiato e deluso per la pessima prestazione, scaturita, a suo dire, dalle mosse sbagliate di mister Allegri. Ricordate adesso? Come nei casi di Inter e Barcellona la colpa è sempre dell’allenatore e mai sua, quando le cose non vanno così come dovrebbero, ecco che spuntano fuori i malumori, le perplessità, le delusioni.

In ogni caso, di certo c’è che l’eventuale cessione del gigante svedese sarebbe da riferire alla prossima sessione di calciomercato, magari per coprire il buco che potrebbe creare nelle casse societarie l’acquisto di Carlitos Tevez. Proprio per il folletto argentino questa potrebbe essere una settimana decisiva: con ogni probabilità Massimo Moratti cercherà di dare l’affondo definitivo per arrivare all’acquisto dell’attaccante, ma i dirigenti rossoneri certamente non staranno a guardare.

È ormai risaputo che il tecnico Massimiliano Allegri non stimi particolarmente Pato, e in questo senso potrebbe essere un indizio il recente rinnovo del contratto del mister rossonero. L’ipotesi è fiducia a termine per il bomber brasiliano, che se dovesse continuare a regalare prestazioni abuliche come quella di ieri sera contro l’Inter, probabilmente verrà spedito con pacco prioritario direzione Parigi, tenendo sempre conto della possibilità di cedere anche il “sofferente” Ibra. In questo caso nella casella arrivi potrebbero essere scritti i nomi di Maxi Lopez già a Gennaio, con Tevez in stand-by fino a giugno, quando potrà essere acquistato con i soldi delle possibili cessioni.

Leonardo Brunetti

Leave a Reply

Your email address will not be published.