Calciomercato Milan: Pato manda in fumo il piano di Galliani. Addio Tevez

Calciomercato Milan: Pato manda in fumo il piano di Galliani. Addio Tevez

MILANO, 12 GENNAIO – Non solo spallate virtuali e fax d’oltremanica, il Milan ha deciso di pigiare sull’acceleratore per spazzare definitivamente la concorrenza neroazzurra.

In mattinata l’ad rossonero Adriano Galliani ha posto in essere le basi per la conclusione dell’accordo; con un jet privato in compagnia del legale Leandro Cantamessa è approdato a Londra per incontrare i dirigenti dei Citizens e il procuratore del giocatore Kia Joorabchian. Il Milan ha grosso modo rinnovato la stessa offerta, prestito con obbligo di riscatto condizionato, alzando leggermente verso l’alto il riscatto, superando cosi la proposta dell’Inter. La presenza del legale della società di via Turati lascia presagire ad una conclusione istantanea, e presto le parti potrebbero mettere nero su bianco.

FUMATA NERA – Alle ore 17 si arena clamorosamente la trattativa: Pato rifiuta il trasferimento al Psg, pertanto Galliani è costretto ad alzare bandiera bianca. Le due operazioni erano collegate e, al contempo, già concluse, ma la decisione del Papero ha mandato in fumo la  trattativa per l’argentino. Tevez sarebbe arrivato a Milanello soltanto in cambio di Pato.

Per l’Apache si aprono ora due scenari: o andare all’Inter o trasferirsi al Paris Saint-Germain. Il club transalpino con tutta probabilità tornerà prepotentemente sull’Apache -30 milioni di euro la possibile offerta – vista come s’è conclusa la trattativa riguardante Alexandre Pato.

+ APPROFONDIMENTO Tutte le notizie sul calciomercato

Mario Lorenzo Passiatore

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.