Juventus in testa la campionato. Il Punto sulla 12esima giornata della Serie A

Juventus in testa la campionato. Il Punto sulla 12esima giornata della Serie A

TORINO, 21 NOVEMBRE – Juventus in testa la campionato. QuestO il verdetto che ha emesso la dodicesima giornata di campionato. La squadra di Conte si è ripresa la testa della Serie A grazie alla sonante vittoria sul Palermo di Denis Mangia. Un 3 a 0 secco che ha però delle attenuanti per i rosanero visto che il reparto offensivo era in piena emergenza. Tutto ciò non toglie i meriti della “Conte Band”, che ha saputo orchestrare un gioco dinamico in mezzo al campo, freddo e senza errori dietro e cinico in avanti, grazie anche alla spinta di Simone Pepe sulle corsie laterali.

Le inseguitrici per ora sono Udinese, che perde malamente al Tardini di Parma per due a zero e la Lazio, che esce indenne da una trasferta difficile come quella di Napoli. Nonostante il pareggio a reti inviolate la formazione di Mazzarri ha offerto una grande prova, su tutti il Pocho Lavezzi, che non è certo un uomo gol, visto le numerose occasioni avute; questa è l’unica pecca di un giocatore eccezionale.

[ad#Juice 250 x 250][ad#HTML-1]

Il Milan di Allegri, dopo novanta minuti stregati, viene fermato dalla nuova Fiorentina di Delio Rossi, che nonostante una prestazione opaca riesce a portare a casa un pari.
Nel posticipo la Roma di Luis Enrique ha sconfitto un caparbio Cagliari per 2 a 1. Ottima prova corale della formazione giallorossa che sembra aver digerito gli schemi in stile Barca impartiti dal tecnico basco.

Questa giornata ha restituito al calcio italiano una Inter finalmente vittoriosa. Un due a uno contro il Cagliari di Ballardini, neo allenatore sardo, grazie ai gol di Thiago Motta e Coutinho. Proprio Coutinho, in vista dell’’ssenza di Sneijder, potrebbe essere la vera ancora di salvezza per la squadra di Ranieri.

Nelle zone basse il Novara perde ancora contro il Genoa per uno a zero, gol stupendo di Miguel Veloso, mentre un gran pareggio al Franchi di Siena, tra Atalanta e Siena 2-2. A Catania, il Chievo Verona espugna il Cibali per due a uno. Infine nel derby dell’Emilia, prima vittoria del Cesena sul Bologna per uno a zero, grazie a una fenomenale rete di Parolo.

Attilio Malena

Leave a Reply

Your email address will not be published.