La Pagelle di Bayern Monaco-Napoli: tutti ai piedi di Super Mario Gomez

La Pagelle di Bayern Monaco-Napoli: tutti ai piedi di Super Mario Gomez

NAPOLI, 3 NOVEMBRE – Le pagelle di Bayern-Napoli. Top Fernandez e Gomez, flop Aronica e Campagnaro.

NAPOLI

[ad#Google Adsense][ad#HTML-2]

De Sanctis: 6,5 Si oppone per quanto possibile alle minacce bavaresi: incolpevole sui primi due gol, fa un miracolo inutile sul terzo.

Campagnaro: 5 Meglio alter volte: gli viene affidato il centrodestra di una difesa a quattro, e regge finche’ puo’. I bavaresi, a volte, sono troppo forti anche per lui

Fernandez 7,5: I due gol, e ci siamo. Ma anche una certa sicurezza mancata nelle altre occasioni in cui e’ stato visto in campo: le doti ci sono.

Aronica: 5,5 Si fa male, esce dopo un primo tempo di buona sicurezza. Colpevole, come tutta la difesa, del gol che apre la serata.

Dossena: 6 Fa il terzino classico, spinge e recupera. Pare recuperato.

Maggio: 6 Dinamico e ordinato in una partita di sofferenza. Incide poco, ma quando c’e’ da mostrare I denti non si tira indietro.

Dzemaili: 5 Arruffone e macchinoso, rallenta la manovra e non morde a centrocampo. Da rivedere

Inler: 6 In una serata di sola sciabola, almeno mostra i muscoli. Le aperture ariose dei tempi udinesi sono lontane, ma il lottatore
col piede almeno sensibile risulta, ad oggi, insostituibile.

Zuniga: 5 Ribery viene da un altro pianeta. Lo punta e lo ripunta, lo supera e lo risupera fino al rosso. Non a suo agio come un tempo
nel fare il difensore classico.

Hamsik 5,5. Involuto: non si carica la manovra offensiva sulle spalle e non risulta imprevedibile. Senza il suo centrocampista d’assalto, il Napoli perde tanto in Avanti.

Lavezzi: 6 Corre, si sbatte, si muove e muove la difesa. Lontano dalla porta, almeno cerca di dare un senso alle offensive azzurre.

Cavani: 6 Si sfianca in un lavoro da esterno alto che non gli permette di giocare come sa. L’impegno e la dedizione sono comunque encomiabili.

Pandev: sv

Mazzarri: 6 Prepara bene il Napoli, come al solito. Solo che stavolta ha davanti I mostri, e l’inferiorita’ e’ lampante. La solita anima di ferro della squadra gli regala comunque la soddisfazione di rimanere in corsa fino al novantesimo. Non poteva fare molto meglio.

BAYERN

[ad#Juice 250 x 250]

Neuer: 6 Incolpevole sui gol, gioca la palla di piede quasi quanto un regista.

Boateng: 6 Meno appariscente dell’andata, si propone quando possibile e registra con ordine la fascia.

Van Buyten: 6,5 Stangone che regge da solo il pacchetto centrale della difesa bavarese. Surroga alla grande Badstuber e sorveglia al meglio Lavezzi.

Badstuber: 4,5 Anello debole: ancora determinante in negative, rappresenta la grande e sola incognita di una squadra eccezionale.

Lahn: 6,5 Un robot. Preciso e puntuale, dimostra la sua tenuta quando al novantesimo e oltre si beve tutta la difesa e quasi f ail 4-2.

Schweinsteiger: 6,5 Perno ideale del gioco bavarese: strappa e ricuce, decisive nell’assist del primo gol.

Luiz Gustavo: 5,5 Ancora forse non all’altezza dei compagni. Gestisce il possesso di palla e poco altro. Il tiro che prova dopo pochi minuti e’ una telefonata.

Ribery: 7 Un giocatore di un’altra categoria. Folleggia col Pallone tra le linee, causando il terzo gol e l’espulsione di Zuniga.

Mueller: 6,5 Piu’ misurato rispetto al dirimpettaio francese, si fa comunque apprezzare nel possesso palla.

Kroos: 7 In prospettiva, un vero mostro. A ventuno anni gioca il Pallone da leader in una squadra eccezionale, che gira a mille anche grazie a lui.

Gomez: 8 Tre gol su Massimo dieci palloni toccati. Un complesso come quello bavarese non potrebbe desiderare centravanti migliore per rapacita’ e senso di gol e posizione.

Tymonschuk: 5,5 Subentra a Schweinsteiger e lo fa rimpiangere, perche’ lui puo’ e sa fare solo il compitino.

Alaba: sv

Heynckes: 6,5 Il gruppo che ha plasmato, nella prima serata di problem casalinghi, esce con il massimo risultato nonostante il calo della ripresa. Assolutamente in corsa per la Champions.

IL TABELLINO

BAYERN MONACO-NAPOLI 3-2

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer ; Boateng , Van Buyten, Badstuber, Lahm; Luiz Gustavo, Schweinsteiger (7′ st Timoshschuk); Müller , Kroos , Ribery (35′ st Alaba); Gomez. A disp.: Butt, Rafinha, Pranjic, Petersen, Olic. All.: Heynckes.

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis;, Fernandez, Aronica (42′ Dossena 6); Maggio, Dzemaili (39′ st Pandev), Inler, Zuniga; Hamsik , Lavezzi; Cavani. A disp.: Rosati, Grava, Fideleff, Mascara, Santana. All.: Mazzarri

Alfonso Fasano

Leave a Reply

Your email address will not be published.