Calciopoli: spunta la Roma. E Moggi annuncia l’intercettazione che ribalterà il processo

Calciopoli: spunta la Roma. E Moggi annuncia l’intercettazione che ribalterà il processo

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#HTML]

ROMA, 17 SETTEMBRENicola Penta, consulente informatico di Luciano Moggi, avrebbe trovato un’intercettazione destinata a dimostrare che la Juventus sarebbe stata vittima di una strategia per “farla fuori e mettere al centro altre”.

La telefonata, sfuggita all’attenzione dei giudici, riguarda l’anno 2006, quello dello scudetto revocato, e avrebbe come soggetti un arbitro e un dirigente arbitrale. La difesa di Moggi presenterà la registrazione ai giudici di Napoli il 27 settembre, data in cui, secondo l’ex ds juventino, il processo verrà ribaltato grazie alla nuova rivelazione.

Il processo a Calciopoli sembra ora allargarsi ad altre squadre, rimaste sostanzialmente impunite. Oltre all’Inter, adesso spunta la Roma: Tuttosport ha pubblicato il testo, molto compromettente, di una telefonata tra un dirigente della squadra capitolina e uno della FIGC, nella quale si fa riferimento a incontri a pranzo per “aiutare” la Roma, all’epoca (anno 2005-06) a rischio retrocessione.

VIDEONEWS
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=PRSKLtDJSrU[/youtube]

Luciano Cangianiello

[ad#Cpx Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.