De Laurentiis infuriato per il calendario: “Siete delle m….!”

De Laurentiis infuriato per il calendario: “Siete delle m….!”

NAPOLI, 28 LUGLIO – Il presidente del Napoli De Laurentiis ha perso le staffe a causa del calendario del campionato di calcio 2011-2012. Il produttore cinematografico non ha gradito lo scontro Inter-Napoli della sesta giornata, in programma dopo la partita di Champions. Il numero uno azzurro ha così abbandonato la sala e inseguito dai cronisti ha sparato a zero: “Siete delle merde. Voglio tornare a fare cinema. Sta pensando di lasciare? Sì, ma non solo il calcio. Mi sono sempre vergognato di essere italiano”.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

Aurelio De Laurentiis non le ha mandate a dire a nessuno e non si è preoccupato neanche di usare dei francesismi. Il presidente partenopeo non si smentisce mai e ha regalato un altro dei suoi show cinematografici, d’altronde prima di fare calcio si è è sempre dilettato nel cinema. “Mi prendono tutti in giro. Fateli voi i calendari”, ha tuonato all’uscita dallo studio di Interactive che ha abbandonato con il sorteggio ancora in corso. Inseguito dai cronisti presenti lungo via Feltre ha rincarato la dose: “Con chi ce l’ho? Lo sapete benissimo…”. La fuga del presidente De Laurentiis è continuato su uno scooter di un ragazzo incontrato per caso. Naturalmente, per non farsi mancare niente, è corso via senza casco. Altro che scene da film…

Il numero uno partenopeo, comunque, avevo messo le mani avanti durante la presentazione: “Ho chiesto ufficialmente di tutelare le squadre che devono giocare in Europa. Creare un calendario ad hoc per le squadre che sono impegnate nelle coppe europee. Altrimenti se il calcio italiano deve recuperare potenza e presenza in Europa non si puo’ creare un campionato ad uso e consumo di nessuno o di qualcuno che ha interesse a creare ostacoli a chi potrebbe crearne a lui.

Nicola Celentano

[ad#Cpx Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.