L’Argentina vola ai quarti di finale. Doppietta di Aguero

L’Argentina vola ai quarti di finale. Doppietta di Aguero

BUENOS AIRES, 12 Luglio – I tifosi argentini hanno dovuto pazientare, ma ieri finalmente la Seleccion con un secco 3 a 0 al Costa Rica torna a far sognare. I quarti di finale di Copa America sono stati guadagnati con una ottima prova di squadra: una forte reazione dopo le precedenti prestazioni un po’ sbiadite. Il Costa Rica si arrende alla supremazia degli argentini, guidati da un fenomenale Sergio Aguero che mette a segno una doppietta e da Di Maria, che chiude definitivamente la partita con il terzo goal. Ma è Leo Messi che ha saputo ispirare i compagni dall’inizio alla fine: il numero 10, ormai pienamente riappacificato con i tifosi, fa ben sperare il ct Batista per le prossime uscite.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

Agli albicelesti bastano 46 minuti per stabilire le gerarchie in campo: il primo goal del Kun arriva infatti durante il primo minuti di recupero del primo tempo. Si tratta del suo secondo sigillo della competizione. Dopo l’intervallo l’11 di Batista, forte del vantaggio ottenuto nel primo tempo, rientra in campo con una forte consapevolezza nei propri mezzi. Per la giovane formazione del Costa Rica, messa in campo dal ct argentino La Volpe, si prospetta un secondo tempo tutto in salita. L’Argentina vuole chiudere subito i conti, Messi è decisamente in palla. Le delusioni e i fischi dell’ultima gara sembrano lontane un secolo. La pulce, schierata come seconda punta subito dietro Higuain, è libera di inventare per i compagni e i rapidi inserimenti di Di Maria permettono un gioco fluido e particolarmente offensivo. Al 7’ della ripresa Messi serve ad Aguero la palla per il raddoppio. Il Kun non sbaglia e il Costa Rica non riesce più a reagire. La squadra di La Volpe si chiude in difesa: opta per una linea difensiva a cinque uomini, ma ciò non basta ad evitare il terzo goal, che arriva al 63’, con Di Maria assistito dal un’altra invenzione della pulce.

L’Argentina, quindi, torna ad essere una grande favorita per la vittoria finale. Tornano i goal, il bel gioco, gli applausi e la fiducia del pubblico. Leo Messi, d’ora in poi seconda punta, con le sue giocate sarà in grado di riaccendere le speranze di una intera nazione.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=HqCb5CRbfHM[/youtube]
Enrico Francesco Ortisi

[ad#Cpx Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.