Calciomercato Inter: Diego Simeone il nuovo allenatore?

Calciomercato Inter: Diego Simeone il nuovo allenatore?

MILANO, 22 GIUGNO – Gus Hiddink è il candidato numero uno per la panchina dell’Inter, ma le alternative non mancano, tutte di sapore nostrano.

Si parte con Giampiero Gasperini, tecnico del “miracolo” genoano, fortemente sponsorizzato da Thiago Motta e Diego Milito, ex genoani restituiti al grande calcio dalla cura “Gasp” e che in nerazzurro potrebbe ritrovare un altro suo pupillo d’eccezione, quel Mimmo Criscito fortemente indiziato di passaggio in nerazzurro a partire da luglio.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Aruba PopUnder][ad#Juice Overlay]

Ma a sbarrare la strada all’ex ammiraglio della Primavera juventina si leva la voce perentoria del numero uno nerazzurro, in tutta la sua proverbiale signorilità:: “Gasperini? Ma per favore”. Disamina asciutta, fredda, che non sembra offrire spazi ad ulteriori verifiche o ripensamenti.

Capitolo Mihajlovic; il serbo corrisponde in pieno all’identikit del perfetto allenatore nerazzurro 2011/2012: giovane, ambizioso, ingaggio contenuto, forte carisma e indubbio ascendente sui vecchi compagni di spogliatoio. Ma Sinisa ha un contratto in essere con la Fiorentina e le famiglie Moratti e Della Valle non figurano ai primi posti delle rispettive liste per gli auguri natalizi. Storie di vecchi dispetti di mercato e un Luca Toni corteggiato dai nerazzurri e trattenuto in viola a viva forza.

Ma la situazione potrebbe sbloccarsi già nelle prossime ore; l’attività diplomatica di Branca e Piero Ausilio, complice Pantaleo Corvino, potrebbe indurre Diego Della Valle a concedere il sospirato nulla osta al proprio allenatore.

Nel frattempo, alla lista dei papabili tecnici interisti, si è andato ad aggiungere un nome nuovo, ma di antica militanza nerazzurra: Diego Simeone. “El cholo”, argentino e nerazzurro DOC, benchè autore del terzo goal laziale nell’indimenticabile cornice del 5 maggio 2002, stadio Olimpico in Roma, una carriera da allenatore già ricca disoddisfazioni, con due titoli d’Argentina già in bacheca e un passato prossimo chiamato Catania, condotto con perizia verso una meritata salvezza.

Giovane, ambizioso, passato interista, libero da impegni contrattuali, l’ingaggio di Diego Simeone potrebbe essere il vero colpo di teatro dell’estate nerazzurra.

Domenico Damiani

Leave a Reply

Your email address will not be published.