Calciomercato Inter, fumata nera anche per Capello

Calciomercato Inter, fumata nera anche per Capello

MILANO, 21 GIUGNOFumata nera. Il lunedì di Massimo Moratti e Marco Branca si conclude con l’ennesimo nulla di fatto. Fabio Capello, in pole per la successione di Leonardo non sarà l’allenatore dell’Inter. La trattativa con l’attuale c.t. dell’Inghilterra è saltata dopo una giornata di stretti contatti a Marbella, per l’impossibilità del tecnico friulano di liberarsi dal contratto di ferro che lo lega con la federazione inglese.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

Massimo Moratti, ormai in balia delle onde, sembra frastornato ai microfoni dei giornalisti. In mattinata dichiara con fermezza: “Sarà la settimana del nuovo tecnico di prestigio internazionale, dotato di esperienza, carisma e fiducia. Questi gli indizi per trovare la soluzione dell’identikit nerazzurro”. Nel pomeriggio si rimangia tutto: “Il nuovo allenatore? Non so niente, parlate con Branca e gli altri dirigenti che mi devono chiamare. Non ho potuto seguire le vicende dell’allenatore, non so niente e comunque non posso dire nulla”.

Nel frattempo la società di Corso Vittorio Emanule incassa altridue colpi bassi.

Il primo riguarda Andrè Villas Boas. Il tecnico dei dragoes sarebbe un passo dal Chelsea, nonostante l’ostruzionismo del Porto. “Così come diversi giocatori della rosa, ha una clausola di rescissione. Ad oggi questa società non ha ricevuto alcuna comunicazione sul fatto che questa clausola verrà esercitata, né che ci sia il consenso dell’allenatore perché sia fatto”. La dirigenza del Porto continua a smentire i rumors che vorrebbero Roman Abramovich pronto a versare i 15 milioni di euro previsti dalla clausola di rescissione del contratto di Villas Boas per portarlo a Stamford Bridge . In realtà l’operazione sarebbe ad un passo dalla definizione con l’aggiunta del fuoriclasse Falcao

Il secondo riguarda Sinisa Mihajlovic. In un comunicato ufficiale sul sito della Viola si legge che: “L’allenatore Sinisa Mihajlovic e l’ACF Fiorentina ribadiscono che il rapporto professionale esistente non è in discussione, come del resto era già stato chiarito nei giorni passati anche dallo stesso Mihajlovic”.

In attesa di buone nuove la tifoseria interista ringrazia i fratelli Della Valle per il no a Mihajlovic e la FA per aver blindato il juventino Capello.

M.R. – Bnsport

Leave a Reply

Your email address will not be published.