Calciomercato: La Roma cerca Bojan, Vucinic tentato dalla Juve

Calciomercato: La Roma cerca Bojan, Vucinic tentato dalla Juve

ROMA, 16 Giugno – Con Vucinic tentato dalla Juve, e dalle inglesi Tottenham e Arsenal, la Roma inizia a guardarsi attorno. Serve una valida alternativa al montenegrino, magari una punta pura da inserire davanti al capitano Francesco Totti. Il nuovo tecnico spagnolo Luis Enrique potrebbe essere decisivo nella trattativa che permetterebbe l’approdo alla Roma di Bojan Krkic, grande promessa del Barcellona. Il giovane quest’anno non ha trovato molto spazio nel modulo di Pep Guardiola che già prevede l’impiego di tre giocatori dalle qualità spiccatamente offensive: Villa, Messi e Pedro. Bojan, di conseguenza, ha chiesto ai dirigenti blaugrana di essere ceduto. Luis Enrique sembra essere l’uomo giusto per valorizzare le doti del campione in erba e a quanto pare tutto l’ambiente giallorosso sarebbe ben disposto ad accogliere il talento spagnolo nato in Serbia nel 1990.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

La trattativa è ancora agli albori: Zoran Vekic, procuratore del giocatore, ha comunque affermato l’interessamento della società giallorossa e ha confermato la disponibilità del suo assistito a trasferirsi nel bel paese: “Per adesso ci sono molte voci e molte possibili operazioni che possono riguardare Bojan. Il ragazzo è giovane e ha bisogno di giocare; al Barcellona è chiuso da grandissimi campioni. L’interesse della Roma non può che farci piacere. Bojan gradirebbe molto la destinazione ma è chiaro che si dovrà parlare con il Barcellona. Il club catalano difficilmente cede i giovani cresciuti nella cantera, ma non escludo che si possa trovare l’accordo per un prestito con diritto di riscatto”.

Capitolo a parte è il caso Menez. Il francese è incerto sul suo futuro, che sarà deciso solo dopo un incontro faccia a faccia con la nuova dirigenza. Ecco le parole del suo procuratore Alain Migliaccio: “Continuo a leggere di voci che vorrebbero Jermey vicino al Milan, ma in realtà non c’è nessuna trattativa in corso. La priorità è parlare con la nuova proprietà; non ci hanno ancora chiamato per dirci se vogliono rinnovare il contratto al ragazzo, tenerlo così o cederlo. Credo che questa situazione di stallo dipenda anche dal fatto che la Roma deve sentire cosa ne pensa il nuovo allenatore Luis Enrique, dopo ci convocheranno. La certezza è che Jeremy ha ancora un anno di contratto con i giallorossi”.

Enrico Francesco Ortisi – Bnsport (Redazione sportiva Bolognanotizie.com)

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.