Calciomercato Inter: Kakà in nerazzurro, Leonardo ci riprova

Calciomercato Inter: Kakà in nerazzurro, Leonardo ci riprova

MILANO, 3 GENNAIO – L’Inter continua ad attingere a piene mani dalla storia del Milan. Dopo aver ingaggiato l’ex allenatore, prima dirigente e giocatore del club più titolato al mondo, ora ci prova con la stella più lucente del recente passato milanista, Ricardo Kakà.

Kakà arriva al Milan nell’estate del 2003 portato in rossonero da Leonardo con il quale instaura un rapporto personale. Ed è stato proprio il nuovo tecnico interista a chiedere a Moratti di portare Ricky in nerazzurro. Sebbene il madridista qualche tempo fa sia stato categorico, affermando che non riuscirebbe a vestire in Italia una maglia diversa da quella rossonera, di questi tempi nulla appare impossibile. Tuttavia se non sarà l’attaccamento alla maglia a frenare l’approdo alla Pinetina dell’ex numero 22 milanista, forse ci penserà Josè Mourinho.

L’allenatore dei Blancos ha speso belle parole per il brasiliano in conferenza stampa  annunciando il suo ritorno in campo contro il Getafe dopo il brutto infortunio subito al ginocchio destro “E’ un professionista fantastico e con il suo preparatore ha svolto un lavoro incredibile. Questo è il momento di con­gratularsi con lui.”.

A ostacolare la partenza di Kakà anche l’infortunio di Higuain, sul quale lo Special One non le manda a dire: “Higuain lo abbiamo perso per il resto della sta­gione per colpa di qualche “scienziato” che ha voluto ri­tardare l’operazione, ma non partirà nessun altro giocato­re della rosa.”

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

Last but not least una squadra che punta al risanamento del bilancio, come va predicando Moratti da un po’, non dovrebbe puntare ad un giocatore che come minimo costerebbe 30-35 milioni, dato che solo la scorsa estate il Real ne ha pagati 65 al Milan.

Tuttavia nelle ultime ore sembra prendere corpo l’ipotesi di un prestito che vedrebbe in Maicon, pupillo dell’allenatore portoghese, la pedina di scambio ideale. Ma la trattativa sembra appena imbastita , e dall’esito non scontato. Il futuro ci dirà se l’assalto alla storia rossonera sia stato sventato, o quanto meno rimandato.

di Maria Scopece

Leave a Reply

Your email address will not be published.