Moratti dà fiducia a Benitez

Moratti dà fiducia a Benitez

[ad#Juice 120 x 600][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

MILANO, 23 NOV. – Il giorno dopo la pesante sconfitta di Verona, l’ Inter è sotto controllo. Le accuse e le domande cominciano a diventare tante, sopratutto per il presidente Moratti.

Il patron sembra alquanto seccato, ma mantiene il suo solito savoir faire. Non accusa Benitez, nessuno si aspettava qualcosa del genere, piuttosto lancia una frecciatina quando parla dello imminente partita col Twente, non si sbilancia ma lascia capire che a parer suo si tratta di una partita fondamentale.

Fondamentale perché garantirebbe, in caso di vittoria, la tranquillità di passaggio del turno in Champions League, che serve tanto alla sua Inter per potersi concentrare meglio sul campionato.

Il Milan si trova ora a nove punti di distacco, ci vuole l’ Inter dell’anno scorso per recuperare i rossoneri e poter mirare allo scudetto. Insomma come dire che se Benitez azzecca la sfida di Champions e la prossima di campionato tutto rimarrà sereno, ma in caso di passo falso lo spagnolo potrebbe non mangiare il panettone a Milano.

Ieri durante le interviste post partita Benitez ha dichiarato di sentire la fiducia della società intorno a sé, Moratti a tale proposito commenta: “Mi fa piacere abbia questa sensazione, la squadra e la società non gli hanno di certo mostrato sfiducia”. Ma a Milano impazza il toto allenatori: primo candidato Spalletti, poi Zenga, Capello e c’è addirittura chi fa il nome di Giovanni Trapattoni.

Marco Valerio Loi

Leave a Reply

Your email address will not be published.