Chievo Verona-Inter 2-1: Adios Rafa Benitez

Chievo Verona-Inter 2-1: Adios Rafa Benitez

[ad#Juice 160 x 600][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

VERONA, 21 NOV. – Addio Rafa.  Il Chievo vince 2-1, Eto’o accorcia nel finale ma rischia una maxi squalifica con la prova tv. Continua la crisi Inter ora -9 dal Milan.

LIVE Chievo Verona – Inter | A cura di BNSport

L’Inter si presenta a Verona -nel match chiave per il futuro del tecnico spagnolo – con un 4-2-3-1: in campo dal primo minuto Esteban Cambiasso, uomo chiave del centrocampo nerazzurro.Al suo fianco, il serbo Stankovic. Ovviamente, scala in difesa – sulla sinistra – capitan Zanetti, con Cordoba-Lucio a fare da centrali difensivi e Davide Santon nuovamente titolare a destra davanti al portiere Castellazzio (Julio Cesar nemmeno convocato). In attacco, Biabiany a destra, Pandev a sinistra – ma i due sono interscambiabili – e Sneijder dietro l’unica punta, il leone d’Africa Samuel Eto’o.

Parte bene il Chievo Verona: pressing asfissiante a centrocampo e ottimo possesso di palla.
Al 13′ si sveglia l’Inter. Gran palla di Eto’o a centro area per Pandev, il macedone salta il portiere ma centra il primo palo.
Aumenta la pressione dell’Inter. Al 15′ Cambiasso smarca Biabiany che di sinistro impegna il portiere clivense Sorrentino.
Al 17′ clamorosa palla gol per l’Inter. Errore di Frey che lancia zanetti sulla destra, l’argentino entra in area ma il suo tiro si spegne sul fondo.
Al 20′ Sneijder su punizione dal limite impegna il portiere del Chievo
Al 22′ Azione solitaria di Santon: la sua bomba viene deviata in angolo.
L’Inter avanza il baricentro ma è il Chievo Verona a passare. Cross di Frey da destra, Pellissier stacca altissimo, sovrasta Santon e di testa batte Castellazzi.
Chievo Verona – Inter 1-0
Al 32′ rischio per l’Inter: Thereau pesca Pellissier in area, il suo tiro è deviato da Lucio sfiorando il palo alla destra di Castellazzi.
Al 38′ Cesar a terra dopo un precedente screzio con Eto’o, I Replay evidenziano una testa al petto data dal camerunense. Episodio a rischio prova televisiva.
Al 44′ Marcolini smarca Mantovani in area, ma il clivense non riesce ad inquadrare la porta.
Al 47′ Punizione di Sneijder che sfiora il palo alla sinistra di Sorrentino.

L’Inter riparte spingendo e provando a usare soprattutto le fasce.
Sostituzione in casa nerazzurra: entra Nwanko esce Cambiasso
Al 56′ Sneijder prova un tiro a giro dal limite dell’area: palla fuori sul secondo palo.
Ora il Chievo si è posizionato con il 4-4-2 e copre bene tutti gli spazi.
Al 64′ mircaolo di Sorrentino: Sneijder trova l’inserimento di Stankovic, cucchiaio immediato e il portierone del Chievo devia in angolo
Al 65′ occasione Chievo per il 2-0: Costant al volo da fuori area, Castellazzi para in tuffo, Fernandes sbaglia il tap-in a porta vuota.
Al 67′ altro miracolo di Sorrentino su Etoìo.
Al 68′ Benitez sostituisce Biabiany con Alibec.
Moscardelli porta il Chievo sul 2-0. Contropiede, lancio per Rigoni sulla sinistra, cross basso e deviazione vincente della punta clivense.
AL 92′ Eto’o accorcia le distanze in contropiede.

FORMAZIONI

  • CHIEVO – 28 Sorrentino; 21 Frey, 3 Andreolli, 12 Cesar, 4 Mantovani; 6 Fernandes, 16 Rigoni, 7 Marcolini; 23 Costant; 77 Thereau, 31 Pellissier. A disposizione: 18 Squizzi, 5 Mandelli, 11 Granoche, 14 Guana, 20 Sardo, 26 Bogliacino, 80 Moscardelli. Allenatore: Stefano Pioli.
  • INTER – 12 Castellazzi; 39 Santon, 6 Lucio, 2 Cordoba, 4 Zanetti; 5 Stankovic, 19 Cambiasso; 88 Biabiany, 10 Sneijder, 27 Pandev; 9 Eto’o. A disposizione: 21 Orlandoni, 23 Materazzi, 24 Rivas, 30 Mancini, 31 Alibec, 40 Nwankwo, 57 Natalino. Allenatore: Rafael Benitez.

BNSport

Leave a Reply

Your email address will not be published.