Crisi Inter, stampella per Benitez

Crisi Inter, stampella per Benitez

MILANO, 19 NOV. – Tira una brutta aria in casa Inter, dopo anni di grandi vittorie e belle prestazioni, sono tornate confusione e incertezza.  Il colpo di grazia alla pazienza del patron, Massimo Moratti, l’ha data la brutta prestazione nel derby contro il Milan “Non è che l’Inter ha subito il gioco degli avversari: non ha proposto nulla, il che è ancora peggio”, e sul capitolo infermeria  “Gli infortuni sono colpa della malasorte? Non direi, o almeno non solo: a questa situazione bisognerebbe darci un’occhiatina”.

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

Dopo il vertice alla Pinetina la dirigenza nerazzurra da deciso per un affiancamento, Benitez opererà con l’appoggio di Piero Ausilio, il dirigente che in questi anni si è assicurato la fiducia di Moratti grazie ai successi ottenuti insieme a Beppe Baresi e a Roberto Samaden con il settore giovanile interista. Piero Ausilio andrà a ricoprire quello che è stato per anni il ruolo di Oriali, affiancando prima Mancini e poi Mourinho, allontanato a luglio per far posto al collaboratore di Benitez, Amedeo Carboni.

Maria Scopece

Leave a Reply

Your email address will not be published.