Nba, Belinelli e New Orleans ko a Dallas. Nowitzki devastante

Nba, Belinelli e New Orleans ko a Dallas. Nowitzki devastante

[ad#Juice 300 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay]

DALLAS, 16 NOV. – Cade l’imbattibilità degli Hornets nel campionato Nba. Alla nona partita stagionale arriva, infatti, la prima sconfitta di CP3 & Co, che cadono sul parquet dei Dallas Mavericks, impostisi nella notte Usa per 98-95. Gli Hornets (record stagionale 8-1) di Marco Belinelli, ultima squadra a macchiare il ruolino di marcia, arrivati in Texas dopo 8 vittorie consecutive, interrompono la striscia positiva con il black-out nel quarto periodo. I Mavericks rifilano ai rivali un parziale di 29-19 e centrano il settimo successo in 9 gare.

IL FILM DELLA PARTITA – All’American Airlines Center, New Orleans si affida alla solita regia di Chris Paul (22 punti e 9 assist), stavolta, però, manca il supporto delle bombe da fuoco. La guardia bolognese, titolare per 21’56”, chiude con 8 punti e un modesto 2/5 al tiro (0/3 da 3 punti). Emeka Okafor raccoglie la solita quantità di rimbalzi (15) ma non brilla per precisione sotto canestro (5 punti con 2/10 al tiro). Percentuali disastrose anche per Trevor Ariza (13 punti con 3/7) e David West (12 punri con 5/14). La mano più calda è quella di Peja Stojakovic: non bastano tuttavia i 17 punti che il veterano offre dalla panchina in appena 19’25” (6/8 al tiro e 4/6 da 3 punti). I Dallas Maverics completano la loro missione grazie la doppia doppia di Dirk Nowitzki (25 punti e 10 rimbalzi). Il tedesco non è però il top scorer della squadra: Jason Terry tocca quota 26. La coppia si infiamma nel quarto periodo, quando sale in cattedra anche Jason Kidd (16 punti, 8 rimbalzi e 6 assist). Il trio confeziona 27 dei 29 punti che Dallas segna nell’ultima frazione, gli Hornets vanno al tappeto e devono incassare il primo ko.

BNSport

[ad#Aruba Banner][ad#Cpx Popunder]

Leave a Reply

Your email address will not be published.