Stasera all’Olimpico il derby Lazio-Roma

ROMA, 7 NOV. – A meno di 24 ore dal derby della capitale si comincia a sentire la tensione, i due allenatori si dicono tranquilli, ma si sa, il derby è una partita a sé, e in questo momento può cambiare in un modo o nell’altro le sorti delle due squadre.

Questo derby può cambiare la stagione della Lazio, i motivi son tanti. La Lazio vince da cinque giornate di fila, non ha ancora perso una partita e c’è la paura che alla prima sconfitta si verifichi un calo psicofisico dei giocatori. E se la prima sconfitta arriva al derby, più che un calo si rischia il tracollo. I laziali vogliono continuare a sognare e per farlo serve un’altra vittoria contro la Roma.

Questo derby può cambiare la stagione della Roma, può farlo perché è una Roma che stavolta arriva al derby veramente inguaiata e col coltello fra i denti. Potrebbe essere proprio questa la forza dei giallorossi, la rabbia. La Roma da questo punto di vista si gioca molto più dei cugini, perché in caso di sconfitta la situazione si farebbe veramente pesante. I biancocelesti dal conto loro dovrebbero scendere in campo più tranquilli, comunque vadano le cose rimarranno in vetta, e potranno quindi affrontare il match più rilassati.

I due allenatori vivono la sfida in maniera diversa. Reja è, o fa finta di essere più sereno, la squadra lo convince e vuole affrontare il derby a viso aperto. Schiererà proprio per questo un 4-3-1-2 per creare da subito azioni pericolose e mettere in difficoltà gli avversari, che in difesa si trovano orfani di Juan.

Ranieri è più teso, romano de Roma e tifoso giallorosso fin da bambino non può che sentire il peso del derby. É però motivato e deciso, sa che la Lazio è dieci punti sopra in classifica ma ritiene la sua Roma al pari degli avversari. La Roma sta ritrovando se stessa e solo a fine campionato vedremo chi starà davanti.

Valerio Loi

Leave a Reply

Your email address will not be published.