Nba, Bargnani si arrende a Kobe

Nba, Bargnani si arrende a Kobe

[ad#Juice 300 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

Los Angeles Lakers-Toronto Raptors 108-103Sudano ma conquistano la sesta vittoria di fila (imbattuti ancora) i Lakers tra le mura di casa. Ancora un’altra sconfitta per i volenterosi Raptors di Bargnani (1-4 in stagione i canadesi) che complica il loro cammino. Bargnani questa volta non incide, forse soffrendo la marcatura del veterano Odom, a referto comunque per lui 14 pt (minimo stagionale) e solo 3 rimbalzi.  L’italiano non ha una spalla sotto canestro capace di assisterlo al meglio, poiché Evans e Johnson dominano a rimbalzo (14 e 15 rispettivamente) ma non garantiscono canestri a sufficienza. Spesso ci si affida cosi al tiro dalla distanza con Barbosa(17 pt), buona la gara dell’ex Suns, o alle penetrazioni del ritrovato Calderon.  Il giovane Derozan si prende molta responsabilità ed è in crescita costante.

Tutto ciò non basta per battere i campioni dei Lakers, guidati dal duo Bryant-Gasol ,che ormai non ha nulla da invidiare alla vecchia coppia O’Neal- Bryant,  poiché i due garantiscono sempre i 50 punti , si cercano , si trovano a meraviglia esaltando lo Staple Center. Se nella sera in cui Odom e Artest sono parecchio opachi i gialloviola ritrovano le bombe di Blake(4/6) è davvero difficile l’impresa per i canadesi, che si arrendono a testa alta.

Vlady La Greca

Leave a Reply

Your email address will not be published.