Fantantonio: torna il figliol prodigo

Fantantonio: torna il figliol prodigo

[ad#Juice 300 x 250][ad#Juice Overlay][ad#Juice PopUnder2]

GENOVA, 2 NOV. – Antonio Cassano ha chiesto scusa ufficialmente, ha dichiarato il suo amore per i blucerchiati e per la moglie Carolina. Due passioni che a volte configgono. All’origine dell’animoso diverbio con il presidente Garrone ci sarebbe proprio il rifiuto di Cassano di presenziare ad una cerimonia nel corso della quale sarebbe stato premiato, provocando l’ira del suo presidente. Il motivo del suo diniego, stando a quanto detto all’Ansa, ci sarebbe la volontà di stare vicino alla moglie in attesa del loro primo figlio. Antonio, il figliol prodigo, torna dal presidente con il capo coperto di cenere e annuncia che sarebbe disposto ad una consistente decurtazione del’ingaggio ( da 2,7mln a 1,7mln di euro l’anno) pur di tornare ad essere pienamente reintegrato in prima squadra. “Io voglio assolutamente rimanere alla Sampdoria: l’ho detto, lo ripeto e lo dirò sempre. Voglio chiudere la carriera qui”, queste le parole del talento barese che hanno ,però, incontrato il silenzio stampa del presidente, almeno fino alla decisione dei giudici della Lega.

A dire la sua su questa vicenda un’altra testa calda del panorama calcistico italiano, Maurizio Zamparini ai microfoni di Radio Rai si dichiara disponibile ad accogliere il talentuoso Antonio tra le fila del Palermo, previa ,però,una bella lavata di capo con lo scopo di raddrizzare il suo animo “monello”.

Maria Scopece

[ad#Cpx Popunder]

Leave a Reply

Your email address will not be published.