IL BOLOGNA VINCE MA I TIFOSI GRIDANO COMUNQUE “MENARINI ASINI E PAGLIACCI”

IL BOLOGNA VINCE MA I TIFOSI GRIDANO COMUNQUE “MENARINI ASINI E PAGLIACCI”

BOLOGNA, 28 OTT. – Il Bologna torna a vincere in casa, contro il Siena, ma nemmeno questo basta ai tifosi per ingoiare il “rospo” Menarini. Al fischio d’inizio la curva si esibisce in cori che prendono di mira il patron (‘Chi non salta e’ Menarini’, ‘Menarini pagliaccio’) ed espongono striscioni che ritraggono la presidente Francesca Menarini e suo padre Renzo con le orecchie lunghe da asino.

La dura contestazione era iniziata sabato scorso dopo l’ennesima sconfitta inflitta al Bologna dalla Samp e, a quanto pare, il rapporto tra dirigenza e tifoseria, alla deriva ormai da troppo tempo, si farà via via sempre più teso.

Red.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.