Box Office: Quasi Amici fenomeno del botteghino. Battuto Magnifica Presenza di Ozpetek

Box Office: Quasi Amici fenomeno del botteghino. Battuto Magnifica Presenza di Ozpetek

BOLOGNA, 20 MARZO – Quasi Amici vola in vetta alla classifica del Box Office. Un’anomalia per una pellicola francese incentrata sul mondo dell’handicap, priva di love story, sesso e scene cruenti. Il top dell’adrenalina è una folle corse in tangenziale dei due protagonisti inseguiti dalla polizia. Eppure nonostante sia in antitesi alle classiche regole del botteghino, il film è volato in vetta anche in Italia dopo aver spopolato nel paese transalpino.

Quasi Amici sta abbattendo tutti i record e presto entrerà nella rosa dei film più visti di tutti i tempi. La storia del film è nota. Philippe è un colto aristocratico che in seguito ad un incidente stradale resta paralizzato dal collo in giù. Quando alla selezione per il nuovo assistente si presenta Gris, giovane di origine maghrebina residente in una banlieu, con l’unica missione di ottenere il rinnovo del sussidio, incredibilmente tra i due scatta una sorta di colpo di fulmine.

La storia ha toccato l’anima degli spettatori e ha permesso alla pellicola di battere nell’ultimo weekend l’atteso debutto di Fernan Ozpetek con Magnifica Presenza, e relegando sul gradino più basso del podio Carlo Verdone e il suo Posti in piedi in paradiso. Nella classifica degli incassi tra fantasmi e divorziati si passa agli esorcismi e all’incarnazione di Satana con il quarto posto di un’altra new entry L’altra faccia del Diavolo. Scendono invece il film Disney in 3D John Carter e il film debutto di Giovanni Vernia Ti stimo fratello. Chiudono la top ten Nessun al sicuro e Doppia Identità.

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.