Laura Pausini, riparte l’Inedito World Tour. Un saluto per Matteo Armellini, ma nessun minuto di silenzio

Laura Pausini, riparte l’Inedito World Tour. Un saluto per Matteo Armellini, ma nessun minuto di silenzio

FIRENZE, 19 MARZO – L’Inedito World tour di Laura Pausini è ripartito ieri sera da Firenze dopo lo stop forzato di quindici giorni che l’artista di Faenza, i suoi musicisti, tecnici e staff hanno osservato dopo la tragedia avvenuta la notte tra il 4 e 5 marzo scorso al Pala Calafiori di Reggio Calabria, in cui Matteo Armellini ha perso la vita a causa del crollo del palco che stava montando.

Per la prima tappa del tour dopo la tragedia “non c’è stato nessun minuto di silenzio per commemorare la scomparsa di Matteo Armellini” (fonte Adnkronkos), come cita la nota rilasciata questa mattina dall’ufficio stampa della cantante romagnola. Il comunicato stampa è stato pubblicato per smentire le voci a riguardo circolate subito alla fine del concerto fiorentino. Il comunicato continua “per rispettare la volontà della famiglia del giovane ragazzo, che ha espressamente richiesto riserbo sulla vicenda, c’e’ stato solo ed esclusivamente un annuncio dato da una voce maschile fuori campo che ne spiegava la motivazione: ‘Il nostro silenzio parla per noi’ “.

Intanto ieri sera il tutto esaurito e questa sera la Pausini bissa a Firenze. La cantante è apparsa molto in forma e piena della solita energia, sobria nel look e sempre ispirata artisticamente. L’Inedito World tour dell’artista continuerà come indicato di seguito. La data di Reggio Calabria potrebbe essere recuperata in estate, magari all’aperto e secondo quanto citato nel sito ufficiale della cantante: “Relativamente al concerto di Reggio Calabria, il recupero della data è allo studio dell’organizzazione. Si sta comunque ragionando per proporre lo spettacolo in una data estiva perché in alcun modo, la produzione, l’artista, i tecnici e i musicisti intendono tornare nella struttura del Pala Calafiore di Reggio Calabria.”

Ecco dunque tutte le tappe dell’ “Inedito tour” di Laura Pausini:

19 marzo – Firenze – Nelson Mandela Forum
21 e 22 marzo – Caserta – Pala Maggiò
24 e 25 marzo – Genova – 105 Stadium
27 e 28 marzo – Torino – Pala Olimpico
30, 31 marzo e 2 aprile – Treviso – Pala Verde
5 e 6 aprile – Acireale – Palasport
10 aprile – Zurigo (Svizzera) – Hallenstadion
11 aprile – Ginevra (Svizzera) – Arena Genf
13 aprile 2012 – Parigi (Francia) – Bercy Palais Omnisports
14 aprile 2012 – Bruxelles (Belgio) – Forest National
17 aprile – Bologna – Unipol Arena
20 aprile – Madrid (Spagna) – Palacio Deportes
21 aprile – Barcellona (Spagna) – Palau St Jordi
24 aprile – Tolosa (Francia) – Zenith
26 aprile – Nizza (Francia) – Nikaia
27 aprile – Marsiglia (Francia) – Le Dome
29 aprile – Metz-Amneville (Francia) – Galaxie
30 aprile – Strasburgo (Francia) – Zenith
02 maggio – Lione (Francia) – Halle Tony Garnier
03 maggio – Grenoble (Francia) – Palais Des Sports
06 maggio – Vienna (Austria) – Stadthalle
08 maggio – Berlino (Germania) – 02 World
10 maggio – Monaco (Germania) – Circus Krone
11 maggio – Monaco (Germania) – Circus Krone
13 maggio – Stoccarda (Germania) – Beethovensaal
15 maggio – Dusseldorf (Germania) – Mitsubishi Electric Halle
17 maggio – Amburgo (Germania) – Laeiszalle
19 maggio – Amsterdam (Olanda) – Heineken Music Hall
20 maggio – Anversa (Belgio) – Lotto Arena
22 maggio – Londra (Regno Unito) – Royal Albert Hall
4, 5 e 6 giugno – Verona – Arena
9 giugno – Perugia – Pala Evangelisti 7 Luglio – Lucca – Summer Festival
18 luglio – Bari – Arena Della Vittoria
21 luglio – Palermo – Velodromo
27 luglio – Napoli – Piazza Del Plebiscito
4 e 5 dicembre – Milano – Mediolanumforum
11 e 12 dicembre – Roma – Palalottomatica

Francesco Amato

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.