Chiambretti, Bignardi, Dandini: è flop, non fanno piu’ ridere, nessuna idea originale

Chiambretti, Bignardi, Dandini: è flop, non fanno piu’ ridere, nessuna idea originale

Muzik Show Piero Chiambretti

BOLOGNA, 24 GENNAIO – L’arrivo della Dandini su La7 era stato annunciato in pompa magna, gli spot pubblicitari avevano fatto intuire grandi novità tanto che le era stata riservata la prima serata del sabato. Ma dopo sole due puntate i dati Auditel sono stati impietosi ed il suo “Show Must go Off” ha totalizzato solo 1.023.000 spettatori per un share del 4,48%.

Non han fatto meglio ne “Le invasioni Barbariche” di Daria Bignardi, che nell’ultima puntata ha registrato solo 1.023.000 spettatori per uno share del 4,48%, e nemmeno il simpatico Chiambretti che purtroppo con il suo nuovo programma su Italia1, il “Chiambretti Sunday Show”, ha raggiunto solo 1.093.000 spettatori con un modesto share del 5,16%.

Ma quali sono i motivi di crisi di programmi che in passato avevano avuto un notevole successo? E pensare che la Bignardi aveva fra gli ospiti della prima puntata Saviano. Forse lo scrittore è molto seguito quando parla di temi che conosce bene, camorra e criminalità organizzata, lo è di meno quando parla di altro.

Ma il caso più interessante è quello di Chiambretti che ha cercato di portare in prima serata temi e linguaggi da seconda serata e riservati ad un ascolto di nicchia, ma per ora non è riuscito nel suo scopo, forse il salotto di freak e ballerine e l’atmosfera da night club in fondo poco si addicono ad un pubblico per la prima serata della domenica.

Francesca Barzanti

One Response to "Chiambretti, Bignardi, Dandini: è flop, non fanno piu’ ridere, nessuna idea originale"

  1. Adry  2012/01/24 at 16:52

    cambiare è la parola d’ordine basta con le stesse persone fuoriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Leave a Reply

Your email address will not be published.