Golden Globe 2012: trionfano “The Artist”, la vedova di Ledger, e George Clooney

Golden Globe 2012: trionfano “The Artist”, la vedova di Ledger, e George Clooney

HOLLYWOOD, 16 GENNAIO – Si è svolta domenica 15 gennaio la consegna dei Golden Globe, i riconoscimenti che premiano i migliori attori di cinema e televisione facendo loro raggiungere un traguardo molto ambito e secondo solo ai famosissimi Oscar.

Questa volta il padrone di casa è stato il comico Ricky Gervais che ha visto la premiazione in primis del re dei Golden Globes 2012: “The Artist“, il film muto in bianco e nero nato dal genio di Michel Hazanaviciuz e dalla spettacolare interpretazione di Jean Dujardin e Bérénice Bejo.

The Artist“, che veniva già dal Festival di Cannes, ha sbancato vincendo il Golden Globe come miglior commedia, migliore colonna sonora originale e migliore attore in una commedia musicale, premio andato a Dujardin.

Parlando invece di donne la regina è stata Michelle Williams, vedova di Heath Ledger ma da molti ricordata come Jen di Dawson’s Creek, per la sua interpretazione in “My week with Marylin“.

Parlando invece di sex simbol il miglior attore è stato George Clooney per la sua performance come protagonista de il “Paradiso Perduto“, eletto milgior film drammatico, e non invece per la regia del suo le “Idi di Marzo” a cui non è andato nessun globo d’oro.

Fra gli altri vincitori “Una separazione”, come miglior film straniero, Martin Scorzese come milgior regista nel suo “Hugo Cabret“, e l’affascinante Meryl Streep miglior attrice in “The Iron Lady“.

Bèh e allora adesso, con le idee un po’ più chiare, attendiamo gli Oscar del 26 febbraio.

Francesca Barzanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.