BUFERA IN AUSTRIA, L’ESERCITO INCIAMPA IN UNO SPOT SESSISTA

BUFERA IN AUSTRIA, L’ESERCITO INCIAMPA IN UNO SPOT SESSISTA

BOLOGNA, 2 FEB. – Stupido ma geniale il video di reclutamento dell’esercito austriaco. Così lo definisce lo stesso colonnello Johann Millonig. Lo spot mostra un ragazzo austriaco con una bella auto sportiva circondato da giovani donne. Non mancano primi piani di décolleté, e lunghe gambe in stivali aderenti. Poco dopo spunta dalla nebbia un carro armato dell’esercito mentre un soldato esclama: «Voglia di un giretto?». Il mezzo riparte inseguito dalle ragazze fortemente impressionate.
Il video ha tutto ciò che può attirare ragazzi e ragazze ad unirsi al Österreichs Bundesheer, ma le femministe hanno subito sollevato polemiche per uno spot così imbarazzante che diffondeva un messaggio sessista, scaraventandolo nell’occhio del ciclone. Il ministro della Difesa austriaco, Norbert Darbos, ha dovuto, quindi, ammettere la gaffe e rimuoverlo dalla rete.

Marianna De Marchi
[ad#Banner 468 x 60 Sud]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.