BOOM DI ASCOLTI PER MORANDI E BLITZ A SORPRESA DI FIORELLO

BOOM DI ASCOLTI PER MORANDI E BLITZ A SORPRESA DI FIORELLO

ROMA, 17 NOV. – Una prima puntata davvero piccante, quella del nuovo show di Gianni Morandi, “Grazie a tutti su Raiuno.” A fare irruzione c’ha pensato lo showman più amato dal pubblico italiano, Fiorello, che fingendosi un telespettatore di nome Alfio, al telefono con il padrone di casa, ha lasciato tutti a bocca aperta, quando ha fatto irruzione sul palco, con in testa la coppola siciliana. Dopo aver ironizzato sul digitale terrestre “Ma che cosa hanno fatto di male i viterbesi per non avere il digitale terrestre?” Fiorello ha chiesto ad un Morandi ancora ignaro della sua identità di eseguire un pezzo dei Tokyo Hotel. Dopo l’ammissione di Morandi “Non li conosco”, Fiorello è entrato sul palco e ha poi duettato con Morandi sulle note di “Un mondo d’amore”. Dopo aver scherzato con il produttore Bibi Ballandi, Fiorello ha salutato e se n’è andato.

The Show Must Go On: Alcuni invidiosi e maligni hanno commentato che lo show ha avuto un grande successo, proprio per la comparsa di Fiorello sul palco, ma in realtà il grande Gianni è riuscito, nonostante le aspettative non fossero così floree, ha tenere una puntata e a raggiungere gli ascolti più alti della serata. Questo perché l’esperienza, la voglia ancora di dimostrare e il grande talento hanno prevalso sui cattivi giudizi di quelli che pensano che, per fare audience, bisogna inventarsi chissà cosa!

Durante la puntata, Gianni Morandi ha anche dettato con Alessandra Amoroso, grande vincitrice lo scorso anno, del Talent show “Amici di Maria De Filippi”,  sulle note di “Grazie perché”. Il cantautore bolognese, sul finale ha inoltre ospitato il collega e conterraneo Samuele Bersani, che ha cantato “È un mondo pieno di sorprese”… chissà, forse riferendosi proprio al blitz improvviso che Fiorello aveva provocato pochi istanti prima.

Chiara Solitario

One Response to "BOOM DI ASCOLTI PER MORANDI E BLITZ A SORPRESA DI FIORELLO"

  1. daisy  2009/11/20 at 17:02

    Gianni Morandi poteva dare, secondo me, un pò più di spazio a Samuele Bersni…uno dei pochi cantautori italiani che fa buona musica. L’ultimo album Manifesto Abusivo è davvero bellissimo. Lo consiglio a chi ama testi poetici e musica delicata e intensa!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.