MARA MAIONCHI: “A X-FACTOR SI SENTE LA MANCANZA DI SIMONA VENTURA”

MARA MAIONCHI: “A X-FACTOR SI SENTE LA MANCANZA DI SIMONA VENTURA”

[ad#Google Adsense Banner]

X-Factor sente la mancanza di Simona Ventura. Meno di sei mesi fa, nella seconda edizione del talent-show, quasi nessuno avrebbe immaginato che l’assenza della criticata SuperSimo si sarebbe fatta sentire. A dirlo è Mara Maionchi: “La sua mancanza di sente in tutto l’insieme, anche perché lei aveva dei tempi televisivi giusti e riusciva a tenere vivo lo spettacolo. Quest’anno lo trovo un po’ più noioso”.

Nella terza edizione è stata Claudia Mori a sostituire la bionda giudice, portando con sé la sua fama di donna severa. Ma la Maionchi smentisce: “Lei è molto più gentile di quanto ci si potesse aspettare prima del suo arrivo. Direi che fa il suo lavoro bene e a volte dà delle critiche anche giuste”.

Per la vittoria finale del talent, la discografica pronostica l’ennesima vittoria di Morgan, quest’anno a capo della squadra degli artisti dai 16 ai 24 anni: “Ma non saprei dire chi perché dalle precedenti edizioni ho imparato che durante la finale il pubblico potrebbe sorprenderci”. L’edizione di X-Factor in corso vede la squadra della Maionchi in svantaggio rispetto a quella del cantautore: “Lui però vive gli artisti di X-Factor gestendoli col suo fascino, infatti i componenti della sua squadra diventano simili a lui. Non so quanto si avvicini alla vera natura dei suoi artisti. Così facendo diventa un problema quando i suoi cantanti dovranno riproporre dei loro brani. Comunque vincere una gara è sempre importante: non implica la carriera di un artista”.

Come darle torto? Dopo i riscontri discografici dei “perdenti” Giusy Ferreri, Noemi e i The Bastard Sons of Dioniso, Mara Maionchi sottolinea che “la vita vera inizia dopo il talent-show”. Ultima scommessa della discografica è Tony Maiello, quarto classificato della prima edizione: “Secondo me è un ragazzo che vale, nel senso che ha tre fondamentali doti: scrive musica e testi, mi piace come canta e insegue il suo lavoro con una forte caparbietà e notevole concentrazione. È molto giovane e sta crescendo bene. Ultimamente un gruppo di produzione inglese, dopo aver visto Tony in tv, ci ha contattato per una collaborazione”. Tony sarà l’ennesimo “perdente di lusso” nato da X-Factor? Alle classifiche l’ardua sentenza.

Valerio Assalve

[ad#Google Adsense Banner City]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.