Coronavirus: la candeggina crea problemi alle zampe dei cani

Non usare la candeggina per pulire le zampe degli animali
Non usare la candeggina per pulire le zampe degli animali

Non  usare la candeggina per disinfettare le zampe dei cani. In questi giorni di forte fobia dovuto al Coronavirus, si sono susseguite le fake news molte dei quali riguardano i nostri animali domestici. Quella sulle zampe dei nostri pelosetti è un esempio.

La candeggina danneggia gli animali

La candeggina non va assolutamente usata per disinfettare la zampe dei cani al rientro da una passeggiata, nemmeno se molto diluita in acqua. E’ questo che è stato gridato a gran voce dalle associazioni dei veterinari. la notizia che il detergente servisse a combattere eventuali tracce di Coronavirus presenti sulle zampe degli animali era circolato sia in rete che in tv. In realtà, detergenti di questo tipo sono sostanze tossiche che possono provocare irritazione alla pelle e agli occhi e la cui inalazione o ingestione può provocare gravi lesioni

Tutto è partito da un’intervista rilasciata il 26 marzo a Pomeriggio 5, trasmissione condotta da Barbara D’Urso. Nel programma,  Enrico Zibellini, veterinario intervistato in streaming spiegava come pulire le zampe dei propri cani di ritorno da una passeggiata qualora se ne sentisse la necessità. “Basta una normale detersione e disinfezione delle zampe stando attenti ai polpastrelli per non irritarli quindi usando materiali disinfettanti molto diluiti a base di clorexidina o banalmente con della candeggina ma molto diluita e tamponare poi le zampe”, ha dichiarato.  Da qui si è scatenato un autentico caos.

Il grido di allarme degli animalisti

Le dichiarazioni hanno sollevato proteste a non finire da parte degli animalisti, che hanno chiesto a gran voce la smentita di quanto dichiarato, soprattutto sulla pagina facebook del programma. A questi, da giovedì sera, sono iniziati a comparire molti messaggi di colleghi veterinari che hanno voluto avvisare i propri clienti e contatti, anche sui social, affinché evitino assolutamente di usare la candeggina. 

“La candeggina non va assolutamente usata neanche diluita” ha dichiaro Luca Robutti, presidente dell’ordine dei Medici Veterinari della provincia di Savona, “Si rischia di fare dei danni anche molto seri. I cuscinetti nelle zampe sono molto sensibili, si potrebbero generare abrasioni o anche effetti peggiori qualora ad esempio l’animale poi si leccasse le parti trattate”. 

C’è rischio di contagio per l’animale?

Robutti ha poi spiegato che il contagio tra il terreno è le zampe dell’animale è infinitesimale: “La possibilità che capiti un passaggio dalle zampe alla casa e infine all’uomo è altamente improbabile. Se proprio si ha la necessità di pulire la zampe del proprio cane si possono usare acqua e un poco di sapone neutro sciacquando accuratamente”. 

Quindi, fate attenzione con i vostri pelosetti. Se vi lasciate prendere dalla paura, rischiate di fare loro del male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.