Il libro della settimana: “La sedia di Lulù” di Marina Casciani e Alessandra Santandrea

Il libro della settimana: “La sedia di Lulù” di Marina Casciani e Alessandra Santandrea

BOLOGNA, 2 MARZO – L’Associazione ChiaraMilla in collaborazione con le Associazioni Onlus “Il Piccolo Principe” e “Amici di Beatrice” presentano il libro “La sedia di Lulù” (Itaca).

L’11 settembre 2002 Alessandra Santandrea è vittima di un incidente stradale che la condanna alla sedia a rotelle.

Nel libro racconta il cammino attraverso la sofferenza che la porta a scoprire nuove dimensioni e nuovi orizzonti della vita.

Coprotagonista del racconto è Lulù, un cucciolo meticcio – incrocio fra papà labrador e mamma pastore tedesco – che, opportunamente addestrata in un centro specializzato, diventa sua inseparabile compagna.

Trascinata da Lulù, Alessandra intreccia relazioni, supera ostacoli e barriere, paure e solitudine, silenzi e pregiudizi, tanto da divenire la prima ragazza diversamente abile a svolgere gare di obedience a livello agonistico in Italia.

La sedia di Lulù” è un libro che apre gli occhi su una realtà fatta di difficoltà e di gioie, di giorni bui e giorni felici; una realtà che, nonostante tutte le sfide che appaiono insuperabili, vale la pena vivere ogni istante, con la consapevolezza che “quando tutto finisce, in realtà niente finisce”.

Il ricavato del libro è a sostegno dell’Associazione ChiaraMilla per la formazione di cani da supporto.

All’incontro intervengono le autrici Marina Casciani e Alessandra Santandrea.

Durante la serata Alessandra guiderà Lulù in alcune prove pratiche che dimostreranno quanto un cane da supporto possa essere prezioso per una persona disabile.

Sarà presente anche il fumettista “Matitazza” che eseguirà alcune opere dal vivo.

LE AUTRICI

Marina Casciani (1977), laureata in Scienze dell’Educazione presso l’Università di Firenze, è cofondatrice dell’associazione “ChiaraMilla”, con sede a Santa Maria Codifiume (FE), che opera nel settore delle attività e terapie assistite da animali (Pet e Dog Therapy) al fine di migliorare la qualità della vita di persone costrette a vivere disagi di vario genere.

Alessandra Santandrea (1974) vive a Massa Lombarda (RA) col marito Mauro. Dal settembre 2002 è paraplegica a causa di un incidente stradale. Attualmente è mediatore relazionale in attività assistita da animali (Pet Therapy) per l’associazione “ChiaraMilla”.

Marina Casciani – Alessandra Santandrea, La sedia di Lulù
prefazione dell’on.le Francesca Martini – postfazione di Eugenio Dal Pane

Itaca, collana “Storie di vita”, p. 128, € 12,00

INFO LINE

Giovedì 8 marzo 2012, ore 21
Ca’ la Ghironda Area Museale – sala del Ristorante “Giocondo”, via Leonardo da Vinci 19
PONTE RONCA DI ZOLA PREDOSA (BO)

Leave a Reply

Your email address will not be published.