RAFFAELLA CARRÀ PREMIATA CON IL PICCOLO PLAUTO A BOLOGNA COME AUTRICE TV

RAFFAELLA CARRÀ PREMIATA CON IL PICCOLO PLAUTO A BOLOGNA COME AUTRICE TV

Successo incredibile per Raffaella Carrà alla rassegna Bolibri Bologna 29 marzo – Ieri alle 16 raffaelle Carrà ha ricevuto alla Cappella Farnese il premio nazionale per l’infanzia ‘Piccolo Plauto’, all’interno di Bolibrì. Questo è un premio all’autrice televisiva Raffaella Carrà, La Raffa nazionale (ha definirla cosi per la prima volta fu Topo Gigi), ha ottenuto il premio come autrice del programma su Rai3 Gran concerto, nato per avvicinare alla musica classica i bambini. Nata a Bologna e trasferita a 8 anni a Roma per seguire Jia Ruskaia, fondatrice dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma, la Carrà si è detta particolarmente emozionata di ricevere questo premio nella città che le ha dato i natali e che lei continua considerare la sua città : « ricevere un premio nella mia città mi riempie di orgoglio, come fare un concerto per il Papa ». La Raffa nazionale emozionata a tratti come una bambina si è lasciata andare hai ricordi: «Io sono nata qui e ho cominciato a studiare al teatro Comunale: non ho giocato tanto con le bambole, ma con la musica classica». Il ‘Piccolo Plauto’ è andato anche a Francesco Tullio Altan, il padre della Pimpa per il «contributo speciale e culturale rivolto all’infanzia».

Leave a Reply

Your email address will not be published.