CINEMA, TRA LE NUVOLE IL CAPOLAVORO DI JASON REITMAN

CINEMA, TRA LE NUVOLE IL CAPOLAVORO DI JASON REITMAN

[ad#Google Adsense Banner City]

BOLOGNA, 1 FEBB. – Uno strepitoso George Clooney interpreta “Tra le nuvole”, il terzo film di Jason Reitman (“Juno”), enfant prodige di Hollywood.

La pellicola racconta la crisi esistenziale e sentimentale di un manager “tagliatore di teste”. Il protagonista (Clooney) è un professionista chiamato dalle aziende e per conto di esse deve licenziare personale senza reticenze. Un uomo che vive una vita sospesa tra alberghi ed aeroporti, collezionista dei privilegi accumulati con le tessere mille miglia. Il prezzo da pagare di fronte ad una carriera in ascesa è la preclusione di relazioni affettive e sentimentali autentiche e coinvolgenti, almeno finchè non incontra una sorta di anima gemella incarnata nella viaggiatrice Vera Farmiga, mentre il suo lavoro viene minacciato da una collega giovane ed arrivista, Anne Kendrick, che propone di sostituiro con il licenziamento on-line.

Jason Reitman, in una recente intervista, parlando di Clooney ha dichiarato: “Lo considero un attore della grandezza di Paul Newman e Robert Redford. George ha la capacità di rendere umani i suoi personaggi, anche quando sono dei criminali”.

Margherita Gombi

[ad#Google Adsense 234 x 60 Right][ad#Google Adsense 180 x 150 Right]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.