ROMA, PADRE GELOSO PRENDE A FUCILATE L’EX DELLA FIGLIA. ARRESTATO PER TENTATO OMICIDIO

ROMA, PADRE GELOSO PRENDE A FUCILATE L’EX DELLA FIGLIA. ARRESTATO PER TENTATO OMICIDIO

BOLOGNA, 18 NOV. – Un ragazzo di 24 anni è stato preso a fucilate dal padre 64enne della sua ex ragazza. Tutto è nato da un gesto d’affetto del giovane che per cercare di far pace con la giovane (19 anni), intorno all’1 della notte appena trascorsa, ha scritto sull’asfalto «Ancora ti amo più della mia vita. Ti prego perdonami». Il messaggio però è stato letto prima dal padre della ragazza che, infastidito dalle insistenti attenazioni rivolte alla figlia, ha sparato dal cancello della sua abitazione due colpi di fucile verso lo spasimante: il primo ha colpito la macchina, il secondo la gamba del ragazzo che nonostante la ferita, si è messo in macchina per allontanarsi e per chiamare i Carabinieri che gli hanno consigliato di fermarsi all’ ospedale di san Benedetto per farsi medicare. Qui è stato sottoposto ad un intervento chirurgico che lo terrà fermo sette giorni..

I carabinieri della Stazione di Arsoli hanno arrestato il geloso papà, arrestato con l’accusa di tentato omicidio, e l’hanno portato nel carcere di Rebibbia.

Giusy Gullo

Leave a Reply

Your email address will not be published.