SANREMO APRE AGLI STRANIERI, SPAZIO AL DIALETTO E LANCIO DEI GIOVANI SUL WEB

SANREMO APRE AGLI STRANIERI, SPAZIO AL DIALETTO E LANCIO DEI GIOVANI SUL WEB

[ad#Google Adsense Banner City]

SANREMO, 15 NOVEMBREIl Festival di Sanremo 2010 aprirà alle canzoni in dialetto. La notizia sta facendo discutere il mondo politico e discografico, tra esultanze leghiste e la soddisfazione delle etichette indipendenti. Il nuovo regolamento sarà presentato ufficialmente il 16 novembre e precisa che “si considerano appartenenti alla lingua italiana, quali espressioni di cultura popolare, canzoni in lingua dialettale italiana”. Negli anni passati era solo permessa la semplice “presenza nel testo letterario di parole e/o locuzioni in lingua dialettale italiana”. A Sanremo, dunque, la canzone in dialetto c’è sempre stata e nulla l’ha mai vietata: la vera innovazione del nuovo regolamento del Festival, in programma dal 16 al 20 febbraio, è la possibilità per autori e artisti stranieri di gareggiare alla kermesse. Anche cantanti non italiani, dunque, potranno prendere parte al Festival, purchè cantino in lingua italiana. Una delle cinque serate, inoltre, sarà un tributo alla storia del Festival: grandi ospiti italiani e internazionali potranno rileggere le canzoni che hanno fatto il successo di Sanremo.

Ma non è l’unica novità. L’edizione numero 60 sarà condotta da Antonella Clerici, con la direzione artistica di Gianmarco Mazzi, il quale definirà entro il 18 dicembre il cast dei 14 artisti in gara (ma potrebbero aumentare) che nel corso delle cinque serate cercheranno di aggiudicarsi la vittoria, superando eliminazioni e ripescaggi determinate da televoto, giuria popolare e giuria tecnica.

La sezione giovani si chiamerà nuova generazione e comprenderà 8 artisti tra tutti coloro che invieranno la richiesta di partecipazione alla Rai. Le canzoni degli aspiranti giovani saranno ascoltabili su www.sanremo.rai.it a partire dal 3 dicembre, discusse su un apposito forum e potranno essere diffuse dalle radio. Una commissione sceglierà infine le 8 meritevoli di gareggiare sul palco dell’Ariston. Per quanto riguarda questa categoria, dunque, i brani saranno non inediti e probabilmente già molto noti.

Valerio Assalve

[ad#Google Adsense Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.