Ravenna, terranova legato con fil di ferro. Multati due romeni

Ravenna, terranova legato con fil di ferro. Multati due romeni

RAVENNA, 24 MARZO – Due romeni sono stati multati per aver legato con del fil di ferro, un cane alla recinzione. I due non si sono preoccupati né dei guaiti né delle ferite che l’animale ha riportato. I vicini hanno avvisato le guardie zoofile che dopo un rapido intervento, hanno riconsegnato la bestiola al proprietario.

Uno stupendo esemplare di Terranova è stato salvato da un’atroce fine. Il cane era stato legato con un filo per stendere i panni con anima d’acciaio, alla recinzione. Il proprietario lo aveva affidato a due conoscenti romeni, che lo hanno crudelmente ignorato nonostante i guaiti di dolore.

L’animale si era ritrovato con la zampa rivolta sopra la schiena e il filo conficcato nella carne. I vicini hanno subito avvisato le guardie ecozoofile dell’Anpana, che dopo aver allertato anche la polizia municipale e il servizio veterinario dell’Ausl, hanno liberato il cane dalla tremenda trappola.

Il veterinario della Ausl ha certificato le ferite riportate e l’importanza dell’intervento celere che gli ha evitato conseguenze irreversibili.

Infine il cane è stato riconsegnato all’incauto proprietario e i due romeni sono stati multati.

Secondo la Legge del 20 luglio 2004, n.189:

Art. 544-ter. – (Maltrattamento di animali). – Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o a fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da tre mesi a un anno o con la multa da 3.000 a 15.000euro.

Samantha Pontieri

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.